Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Acquista visibilità editando contenuti!
(Agg. 08 Giugno 2021),

Mercato immobiliare 2021: i principali cambiamenti

Non si può parlare del mercato immobiliare 2021 senza parlare anche dei numerosi cambiamenti che si sono verificati nel corso dell’ultimi anno. A partire da gennaio 2020 infatti il mercato immobiliare ha visto delle novità, dei cali, ma anche un certo rialzo, nei mesi successivi. Tra l’altro è anche cambiata il tipo di richiesta di case nel 2020, proprio a causa della pandemia. Le richieste poi sono ulteriormente cambiate con il passare dei mesi, quando sono arrivate le prime riaperture e anche quelle attuali. Si può quindi affermare che i cambiamenti, nel corso degli ultimi mesi e in particolare nel corso del 2020 ma anche di quest’anno, siano numerosi.

Mercato immobiliare 2021: ecco quali sono i principali cambiamenti che si sono verificati nell’ultimo anno, anche a causa della pandemia

Il mercato immobiliare 2021 ha visto diversi cambiamenti, soprattutto diversi cali ma anche riprese, che si sono alternati a seconda del periodo della pandemia. Nel momento in cui infatti vi erano i lockdown più severi, il settore immobiliare ha visto delle problematiche e una sorta di calo, anche se, come si sa, la richiesta di case da parte delle persone non cessa mai del tutto, dato che l’abitazione è sempre un bene di necessità.

Oltre a questo, durante le riaperture vi è sempre stata una certa ripresa, come ad esempio quella che si è verificata durante maggio 2020, ma anche quella che c’è stata durante quest’anno, già con le prime riaperture sempre del mese di maggio.

Con la possibilità delle persone di spostarsi, sono quindi aumentate le domande di case in affitto, non solo per le famiglie che cercano un’abitazione, ma anche per i pendolari o per gli studenti che sono iscritti a università situate in città lontane da quella della loro città d’origine.

I cambiamenti di cui si parla però non riguardano solamente i cali oppure le fasi in cui si sono verificati dei rialzi. Piuttosto, vi sono stati anche delle modifiche per quanto riguarda il tipo di richiesta per acquistare casa o per affittare casa.

Il tipo di richieste è cambiato

Durante la fase iniziale della pandemia e in particolare con le riaperture di maggio 2020, è cambiato soprattutto il tipo di case che vengono richieste e anche determinati dettagli che vengono richiesti di più rispetto agli anni in cui il Covid non c’era.

Quest’ultimo infatti ha spinto diverse persone e in particolare le famiglie e cercare case di maggiori dimensioni, perché lo scopo di molti era quello di vivere con quanti più parenti possibili all’interno di una stessa abitazione, per non avere problemi di movimento durante le restrizioni e le chiusure. In tal modo infatti, con una casa più grande, in tanti hanno potuto avere sempre accanto a sé i genitori anziani, senza il rischio magari che questi ultimi dovessero rimanere da soli durante un’eventuale nuova chiusura dell’intera nazione.

Oltre a questo però ci sono anche tanti altri dettagli che ora vengono maggiormente richiesti, quando si vuole comprare casa 2021 o anche affittare casa 2021. Si cercano infatti principalmente case con balconi, con terrazze e possibilmente anche con giardini. Il desiderio di diverse persone infatti è quello di avere a disposizione il maggior numero di spazi aperti. Questi tra l’altro vengono ricercati anche nelle zone limitrofe all’immobile scelto, perché in tanti richiedono vicinanza con parchi, ma anche con aree verdi.

Non sono poche infatti le persone che si sono spostate e sono andare a vivere in aree più periferiche delle città, mentre altre al contrario hanno preferito avvicinarsi al centro. Oltre a questo poi ci sono state anche numerose richieste di case che le persone hanno richiesto vicino a supermercati e anche a farmacie, ma questo soprattutto durante i primi mesi della pandemia. Questi cambiamenti però non sono gli unici che si sono verificati, anche perché tanti sono anche quelli riguardanti la richiesta di case per le vacanze.

Le vacanze

Merita un discorso a sé il discorso sulle riaperture estive di quest’anno. A differenza dell’anno scorso infatti, nel 2021 si sono cominciate le vaccinazioni e ora la campagna procede a un ritmo serrato, fattore che permette di sperare in bene e quindi pensare anche al fatto di poter riprendere presto un tipo di vita proprio come quello che si aveva prima della pandemia.

Per quanto riguarda le riaperture del 2021 e quelle che si stanno verificando proprio nel corso di questi giorni, va detto che sempre più persone stanno prenotando delle case vacanze, oltre ovviamente alle loro vacanze in hotel. Per quanto concerne i primi, le case richieste sono di diverso tipo: oltre a una forte richiesta di appartamenti non in condivisione, tante famiglie richiedono anche la presenza di piscine, in modo da poter passare delle vacanze senza il rischio di doversi spostare troppo e nello stesso tempo evitando la possibilità di contagi.

Tra l’altro un altro cambiamento, che è già stato accennato, riguarda il fattore degli spostamenti soprattutto per quanto riguarda i giovani. Questi ultimi infatti, soprattutto studenti, pare che abbiano nuovamente aumentato la richiesta di case per poter continuare a studiare in città diverse da quella di origine. Per la precisione, si tratta di cambiamenti significativi, che infatti permettono anche al mercato immobiliare 2021 di riprendersi e soprattutto di mostrare anche dei segnali di forte ripresa. Per quanto riguarda le possibili previsioni future invece, si pensa che anche queste permetteranno di far sì che ci sia un certo rialzo.

Sempre più persone infatti ora sono spinte a cambiare casa, comprare casa, ma anche vendere casa o semplicemente affittarne una. Le riaperture infatti permettono al settore immobiliare di vedere dei segnali incoraggianti. Come si è visto, si può quindi affermare che i maggiori cambiamenti che si sono verificati nel corso degli ultimi mesi siano strettamente connessi alla pandemia e all’alternarsi di lockdown e anche riaperture. Queste ultime ora dovrebbero essere sempre più stabili, in quanto la campagna di vaccinazione è a buon punto. Proprio per questo, si attendono ulteriori segnali positivi anche per quanto riguarda il mercato immobiliare, che oltre a vedere dei rialzi vede anche un innalzamento degli investimenti sempre nello stesso campo. Sempre più persone infatti stanno cominciando nuovamente a investire in questo settore.


Mercato immobiliare 2021: ulteriori cambiamenti in atto e previsioni