Come pulire il battiscopa

Come pulire il battiscopa

Come qualsiasi altro mobile e accessorio, un battiscopa richiede una manutenzione di base per evitare che sembri logoro, vecchio o, peggio ancora, sporco.

Sia quelli in legno sia quelli in altro materiale, dunque, dovranno essere puliti regolarmente per garantire che continuino ad essere gradevoli esteticamente e rimangano in buone condizioni.

Ebbene, la nostra breve guida odierna vuole proprio condividere con tutti i nostri lettori alcuni semplici passi da seguire per comprendere quale sia il modo migliore per spolverare e pulire i battiscopa. Prova a:

  • spolverare i battiscopa con un panno come prima operazione di pulizia;
  • utilizzare l'attacco a spazzola dell'aspirapolvere;
  • pulire le superfici con acqua e sapone;
  • affrontare le macchie difficili con una soluzione acida come l'aceto, la candeggina o il lucido;
  • lavare con acqua pulita per rimuovere l'eventuale soluzione in eccesso.

Spolverare e passare l'aspirapolvere sui battiscopa

Sfortunatamente, il battiscopa sarà sempre un magnete per la polvere, ma mantenerlo in buone condizioni è tendenzialmente facile, soprattutto se rendi la sua pulizia parte integrante di una normale routine.

Per far ciò, basta ad esempio usare l'accessorio per spolverare con la spazzola dell'aspirapolvere da passare sopra i battiscopa a fondo, facendo particolare attenzione agli angoli. Se non hai un accessorio dedicato, puoi pur sempre usare una spazzola morbida con una testa a setole.

A volte potrebbe essere necessario un panno per spolverare prima, soprattutto se:

  • il tuo battiscopa è incline ad alti livelli di polvere. In questo caso puoi pulire con un panno spolverino prima di passare l'aspirapolvere per migliorare le possibilità di rimuovere tutta la sporcizia;
  • ti trovi ad aver a che fare con alcuni profili che tendenzialmente richiedono maggiore attenzione, come quelli che hanno una forma di curva.

Questo step, oltre ad essere fondamentale per la pulizia dei battiscopa, sarà utile a ridurre gli allergeni in casa.

Il modo più semplice e veloce per pulire i battiscopa

Dopo la spolveratura, una soluzione di acqua e sapone di base rimuoverà facilmente qualsiasi macchia leggera causata da fuoriuscite, graffi, accumulo di sporcizia o mancanza di manutenzione.

Per far ciò, è sufficiente:

  • mettere a bagno un panno per la pulizia in acqua tiepida e saponata;
  • spremere l'acqua in eccesso dal panno;
  • spazzare la superficie, applicando una sufficiente pressione per questo scopo.

Non appena le macchie e lo sporco sono state rimosse, sarà necessario pulire il sapone dal battiscopa. Per fare questo, ripeti i passaggi precedenti utilizzando un panno fresco e acqua pulita, ovviamente senza sapone.

Come rimuovere le macchie difficili

Se un lavaggio con sapone non riesce a rimuovere le macchie sul battiscopa, puoi ottenere un buon risultato utilizzando una soluzione più acida.

Per far ciò, immergi un panno per la pulizia in un po' di aceto e acqua calda e pulisci il battiscopa con questa soluzione. La leggera acidità dell'aceto dovrebbe permetterti di rompere le macchie di sporco più resistenti, rendendole più facili da eliminare.

A seguito di questo approccio, potrai dunque procedere con il pulire con la miscela di sapone per evitare che l'odore di aceto finisca con il sopraffare la tua casa, e poi pulire con acqua pulita.

Se si vuole evitare del tutto l'odore di aceto, puoi usare candeggina o un lucidante, ma assicurati naturalmente di leggere le linee guida del produttore per evitare qualsiasi danno al battiscopa!

Se ti interessano i consigli sulla pulizia, potranno esserti utili: Come pulire un divano in pelle senza rovinarlo e Come pulire le lampade e i paralumi di casa

Condividi questo articolo:

Articoli simili: