Come pulire il marmo: trucchi e tecniche per la manutenzione

Come pulire il marmo

Il marmo è un materiale elegante e raffinato che viene utilizzato da secoli per rivestire pavimenti, pareti e superfici di lusso. Tuttavia, il marmo richiede una particolare attenzione per mantenerlo sempre pulito e splendente. In questo articolo, vi mostrerò come pulire il marmo come un professionista, offrendovi consigli e suggerimenti utili per preservare la bellezza e il valore del vostro marmo.

La manutenzione del marmo non è difficile, ma è importante seguire alcune regole per evitare di danneggiarlo. Prima di tutto, è fondamentale conoscere il tipo di marmo che si sta pulendo, poiché ogni tipo può richiedere un approccio diverso. Inoltre, è essenziale utilizzare gli strumenti e i prodotti adatti per non rovinare la superficie del marmo.

In questo articolo, esploreremo i diversi tipi di marmo e le loro specifiche esigenze di cura, scopriremo quali sono gli strumenti e i materiali più adatti per la pulizia del marmo e vi guideremo passo dopo passo nella pulizia del marmo. Infine, vi offriremo alcuni utili consigli per prevenire macchie e danni alle superfici in marmo e per mantenere il loro splendore e la loro finitura.

Tipi di marmo e le loro specifiche esigenze di cura

Esistono diversi tipi di marmo, ognuno con le proprie caratteristiche e esigenze di manutenzione. Tra i più comuni ci sono il marmo bianco di Carrara, il marmo nero Marquina, il marmo rosso Verona e il marmo verde Alpi.

Il marmo bianco di Carrara è tra i più delicati e richiede una cura particolare per evitare macchie e ingiallimenti. Il marmo nero Marquina, invece, è più resistente alle macchie, ma può graffiarsi facilmente. Il marmo rosso Verona è caratterizzato da una superficie porosa che lo rende più suscettibile all'assorbimento di liquidi, mentre il marmo verde Alpi è noto per la sua resistenza alle macchie e alle aggressioni esterne.

Per garantire una corretta manutenzione del marmo, è importante pulirlo regolarmente e utilizzare prodotti specifici per il tipo di marmo in questione. In generale, è consigliabile evitare l'uso di detergenti acidi o alcalini, che possono danneggiare la superficie del marmo, e optare invece per prodotti neutri e delicati.

Gli strumenti e i materiali giusti per pulire il marmo

Per pulire il marmo in modo efficace e sicuro, è fondamentale utilizzare gli strumenti e i materiali adatti. Tra i principali strumenti necessari per la pulizia del marmo ci sono:

  • Una scopa o un aspirapolvere per rimuovere polvere e detriti dalla superficie del marmo
  • Un secchio per contenere l'acqua e il detergente
  • Uno straccio morbido o una spugna non abrasiva per pulire il marmo
  • Un panno asciutto per asciugare la superficie dopo la pulizia

Per quanto riguarda i prodotti per la pulizia del marmo, è importante scegliere detergenti specifici per il tipo di marmo da pulire e che abbiano un pH neutro. Evitate l'uso di prodotti contenenti acidi, alcali o abrasivi, che possono danneggiare la superficie del marmo.

In alternativa, è possibile utilizzare una soluzione fatta in casa a base di acqua e sapone di Marsiglia, un detergente naturale e delicato, ideale per la pulizia del marmo.

Guida passo dopo passo per pulire il marmo

Per pulire il marmo in modo efficace, è importante seguire alcuni semplici passaggi:

  1. Rimuovere la polvere e i detriti dalla superficie del marmo utilizzando una scopa o un aspirapolvere. Assicuratevi di farlo con delicatezza per evitare graffi.

  2. Preparare una soluzione di acqua e detergente specifico per marmo o sapone di Marsiglia, versando una piccola quantità di detergente in un secchio d'acqua. Mescolate bene il tutto.

  3. Immergere un panno morbido o una spugna non abrasiva nella soluzione di acqua e detergente e strizzatela per eliminare l'acqua in eccesso.

  4. Pulire la superficie del marmo con il panno o la spugna, seguendo sempre il verso del grano del marmo e utilizzando movimenti circolari.

  5. Risciacquare il panno o la spugna con acqua pulita e strizzarla nuovamente. Passate il panno umido sulla superficie del marmo per rimuovere eventuali residui di detergente.

  6. Asciugare la superficie del marmo con un panno asciutto e morbido, tamponando delicatamente per evitare graffi.

  7. Se necessario, ripetere i passaggi 3-6 fino a quando il marmo non risulta perfettamente pulito e privo di macchie.

Consigli per prevenire macchie e danni alle superfici in marmo

Per mantenere il marmo sempre pulito e splendente, è importante adottare alcune semplici precauzioni:

  • Pulire regolarmente il marmo, preferibilmente una volta alla settimana, per evitare l'accumulo di polvere e sporco
  • Evitare di posizionare oggetti caldi direttamente sulla superficie del marmo, utilizzando invece sottopentola o sottobicchieri
  • Proteggere il marmo dai graffi utilizzando tappetini o tovagliette sotto piatti, bicchieri e posate
  • Evitare l'uso di detergenti aggressivi o abrasivi, che possono danneggiare la superficie del marmo
  • Pulire immediatamente eventuali liquidi versati sul marmo, in particolare quelli acidi come succo di limone o aceto, che possono causare macchie e corrosione

Come trattare e rimuovere le macchie più comuni dal marmo

Anche con la massima cura e attenzione, le superfici in marmo possono essere soggette a macchie. Ecco come trattare e rimuovere le macchie più comuni:

  • Macchie d'acqua: utilizzare un panno morbido imbevuto di acqua e sapone di Marsiglia per pulire la macchia, quindi asciugare con un panno asciutto
  • Macchie di grasso: applicare una pasta fatta di bicarbonato di sodio e acqua sulla macchia, lasciare agire per qualche ora, quindi pulire con un panno umido e asciugare
  • Macchie di rossetto: utilizzare una soluzione di acqua e ammoniaca (1:1) per pulire la macchia, quindi risciacquare con acqua pulita e asciugare
  • Macchie di vino: tamponare immediatamente la macchia con un panno inumidito con acqua e sapone di Marsiglia, quindi asciugare con un panno asciutto
  • Macchie di inchiostro: utilizzare un prodotto specifico per la rimozione delle macchie di inchiostro
  • Macchie di ruggine: applicare un prodotto specifico per la rimozione delle macchie di ruggine

In generale, è importante agire tempestivamente per rimuovere le macchie dal marmo, in modo da evitare che si fissino sulla superficie e diventino difficili da eliminare.

Come mantenere la lucentezza e la finitura del marmo

Il marmo è noto per la sua eleganza e la sua finitura brillante, ma questa può deteriorarsi nel tempo a causa dell'usura e della mancanza di manutenzione. Ecco alcuni consigli per mantenere la lucentezza e la finitura del marmo:

  • Applicare un sigillante protettivo sulla superficie del marmo per prevenire macchie e danni
  • Utilizzare prodotti specifici per la lucidatura del marmo, seguendo le istruzioni del produttore
  • Evitare l'uso di prodotti abrasivi o alcalini che possono danneggiare la finitura del marmo
  • Asciugare immediatamente eventuali liquidi versati sulla superficie del marmo per evitare macchie e corrosione

Come pulire il marmo della doccia

Se avete delle piastrelle di marmo nel vostro bagno, dovreste sapere che il marmo è un materiale davvero meraviglioso ma che, di contro, richiede una grande manutenzione, al fine di non rovinarne la bellezza nel lungo termine.

Quanto sopra, nella doccia, acquisisce una ancora maggiore rilevanza, considerato che gli alti livelli di umidità e l'uso dell'acqua nel bagno rendono ancora più difficile la corretta cura del marmo.

Insomma, imparare a pulire una doccia in marmo vi servirà per poter mantenere il bagno libero da sporcizia e mantenere il migliore aspetto di questo investimento domestico. Ma come fare?

Dato che il marmo è una pietra, molte persone sono portate a pensare che sia abbastanza resistente da poter fronteggiare qualsiasi trattamento.

In realtà, non è così. Il marmo è infatti abbastanza delicato, e pertanto è necessario sapere quali prodotti e strumenti da evitare quando si pulisce una doccia in questo materiale, controllando poi sempre le istruzioni del produttore per assicurarsi di non invalidare la garanzia.

In linea di massima, provate a utilizzare solo detergenti a pH neutro. I detergenti acidi - come i saponi a base di limone, aceto o agrumi - possono infatti danneggiare la superficie della pietra.

Non utilizzare mai raschietti, né i lati grossolani delle spugne o le spazzole, per pulire la doccia in marmo. La pietra può essere graffiata molto facilmente.

Seguite poi le indicazioni del produttore della doccia in termini di sigillatura delle piastrelle della stessa. Si tratta di un suggerimento molto importante, perché il sigillante aiuterà a proteggere la vostra pietra nel tempo.

Come pulire una doccia in marmo su una base quotidiana

Abbiamo già rammentato che il marmo è un materiale molto bello, in grado di rendere il vostro bagno un vero e proprio lusso. Sfortunatamente, però, è una pietra che può essere incisa da depositi d'acqua dura e, insomma, vi richiederà una cura quasi quotidiana.

Iniziamo con il sottolineare che, indipendentemente dal materiale, tutte le piastrelle per la doccia devono essere pulite dopo ogni utilizzo. Questo è ancora più importante per il marmo, poiché i residui di sapone e di lavaggio del corpo, così come i minerali dell'acqua dura, possono danneggiare la superficie della pietra.

A causa di questo, è una buona idea mantenere una pila di asciugamani in microfibra puliti in bagno, in modo che voi e i vostri familiari possiate pulire regolarmente le pareti della doccia dopo la fruizione.

Pulizia completa di una doccia in marmo

La frequenza con cui si pulisce il marmo nel bagno dipenderà dalla frequenza di utilizzo della doccia. Ad esempio, se avete più persone che fanno la doccia ogni giorno, potrebbe essere necessario lavare le piastrelle un paio di volte alla settimana. D'altra parte, se la vostra doccia è usata solo una o due volte al giorno, potreste essere in grado di farla franca con la pulizia una o due volte alla settimana.

Per far ciò, è possibile utilizzare un detergente per il marmo, se lo si desidera o se le istruzioni del produttore dichiarano di farlo. C'è anche un semplice metodo fai da te che può essere utilizzato per la pulizia di una doccia in marmo.

Per seguire questa indicazione dovreste recuperare un flacone spray 1 cucchiaio di detersivo delicato per piatti, acqua calda e panni in microfibra. Versate il detersivo per piatti nella bottiglia. Riempite il resto della bottiglia con acqua calda, agitate il flacone per mescolare la soluzione e spruzzate le superfici di marmo della doccia con la miscela.

Utilizzando dei movimenti verticali o orizzontali, strofinate delicatamente la soluzione sulle pareti della doccia, prestando particolare attenzione alle zone con muffa o schiuma di sapone. Sciacquate la soluzione saponata dalle superfici doccia in marmo con acqua pulita. Pulite quindi i piani doccia con un panno in microfibra fresca fino a quando non sono completamente asciutti.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: