Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 17 Ottobre 2020), Mirko

Assicurazione condominio: è davvero utile?

L’assicurazione condominio rappresenta un modo molto interessante per cercare di migliorare al massimo la propria vita. Soprattutto in periodo di pandemia i problemi sono molti e peggiorando le situazioni aumentano pensieri ed ansie. Si deve quindi tenere presente che anche il proprio condominio può creare dei problemi abbastanza seri che potrebbero avere degli effetti infausti sulla propria vita. Sono molti i rischi che potrebbero nascere proprio nel luogo in cui ci sentiamo più tranquilli. A questo punto la cosa migliore ed a volte l’unica che può metterci al riparo da possibili cause è quella di stipulare un contratto d’assicurazione. Ormai sono presenti una serie di prodotti finanziari creati ad hoc per creare delle soluzioni personalizzate per tutti gli utenti in modo da poter aderire a tutte le necessità di una persona o di una coppia dalla nascita fino all’età senile. Il condominio potrebbe celare una serie di pericoli sia per la struttura dell’edificio sia per gli altri elementi che potenzialmente potrebbero essere molto dannosi. Vediamo quindi di entrare più in profondità in questa categoria di prodotti per comprendere se sono realmente utili alla propria necessità particolare.

Che cosa si intende per assicurazione condominio?

Parlando di possibili problemi che possono nascere è necessario comprendere prima di tutto possibili calcinacci potrebbero cadere sopra ad una persona. Non importa la gravità dei danni perché è possibile che la vittima decida di procedere legalmente. In questo caso se si possiede un'assicurazione civile fabbricati, uno dei nomi dell'assicurazione per il condominio, è possibile coprire tutte le possibili conseguenze da un danno accidentale. In effetti questo prodotto finanziario è molto usato per tutelare i danni provocati non solo a terzi ma anche agli stessi condomini dagli elementi comuni. Il problema sta nel fatto che un qualsiasi danno si potrebbe tramutare in danni molto elevati che tutti i condomini si troveranno a pagare. Per comprendere un pò meglio come funziona la RCA per la nostra automobile poiché va a comprendere tutti i possibili avvenimenti che potrebbero accadere. Si va quindi a parlare di una assicurazione per la responsabilità civile atto a sollevare colui che contrae questo particolare contratto.

Quali sono i danni che copre questa assicurazione?

E' necessario fare molta attenzione quando si va a stipulare un contratto del genere in modo da non avere pessime sorprese proprio nel momento del bisogno. Un elemento importante è accertarsi quali sono le coperture che l'agenzia assicurativa offre. Di solito dovrebbero essere abbastanza standard perché, come accennato in precedenza, devono essere previsti tutti i danni possibili ed immaginabili a terzi da cose presenti nel condominio. Di solito questa è la soluzione base anche se molto spesso è possibile allargare la poliza andando ad offrire una copertura maggiore anche per singolo condomino. E' necessario però tenere presente che nel caso di dolo l'assicurazione non sarà obbligata a pagare i danni come anche i danni dovuti da colpa grave. Sono comunque presenti alcune limitazioni che possono essere specificate nella poliza. Anche per questo motivo è necessario studiare bene tutte le condizioni del contratto. Sebbene non sia obbligatoria è sicuramente consigliabile stipularne una per non rischiare di impelagarsi in possibili cause legali. Si ha l'obbligatorietà solo nei casi, davvero pochi, nei casi in cui lo preveda lo statuto condominiale.

Quali sono considerati gli spazi comuni di un condominio?

Sono presenti una serie di elementi che vanno a creare il condominio ed essi sono divisi in spazi interni e spazi esterni. Di solito i secondi sono quelli in comune, al netto dei giardini e delle terrazze, molto importanti perché possono essere adoperati per il passaggio dei veicoli, con annesse e connesse servitù, oppure luoghi di aggregazione, rispettando le regole del distanziamento fisico, come campi di vario tipo o orti biologici che possono essere molto interessanti per la vita degli abitanti. E' evidente che possono esserci dei problemi quindi vediamo bene quali sono gli spazi comuni:

Il confine tra spazio comune e spazio condominiale viene posto nella parte in cui comincia l'utenza del condomino ovvero nel luogo in cui comincia la proprietà dell'individuo.

Come stipulare l'assicurazione condominio?

In effetti per portare avanti questo progetto è necessario procedere seguendo le consuete operazioni che concernono le normali operazioni democratiche del condominio. Si deve quindi indire una assemblea per trovare tutti i voti necessari quindi si procede con la delibera, per avere la sicurezza di pagare una giusta cifra è sempre consigliabile dare il mandato esplorativo all'amministratore che poi durante l'assemblea esporrà il risultato del suo lavoro, tenendo comunque conto che è necessario raggiungere sempre la maggioranza dei convenuti. Per essere valida però è necessario che questi siano in grado di rappresentare almeno la metà del valore dell'edificio. Una volta ottenuta la maggioranza sarà possibile con la delibera stipulare l'assicurazione a nome di tutti i condomini. Ciò significa che l'amministratore non può procedere in modo autonomo anche se si trattasse di un bene superiore. I residenti del condominio devono votare durante l'assemblea con molta attenzione perché una volta ottenuta la delibera l'amministratore sarà obbligato a procedere con la stipula. Non si potrà quindi tornare indietro.

assicurazione condominio

Assemblea condominiale: convocazione

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito