Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 26 Luglio 2021), Redazione

Aste giudiziarie Reggio Emilia: come individuarle e partecipare?

State valutando di acquistare un immobile nella città di Reggio Emilia? Perché non tentare l’acquisto fra gli immobili a disposizione con le aste giudiziarie? Non tutti conoscono i vantaggi di poter acquistare un immobile finito in una vendita giudiziaria a cominciare dalla spesa: il prezzo consente un risparmio di almeno 20% in meno rispetto al valore reale della struttura senza dimenticare che si tratta di immobili “sicuri” e affidabili la cui documentazione è sempre disponibile e consultabile in modo gratuito. Ma come individuare le aste giudiziarie Reggio Emilia e come partecipare? Vediamo nel dettaglio come muoversi in quesi ambiti.

Asta giudiziaria, che cos’è

Se state pensando di valutare l’acquisto di un immobile attraverso un’asta giudiziaria, allora non dovrete dimenticare che si tratta di immobili di vario genere (appartamenti, box etc.), di proprietà di società o di privati su cui pesa un debito che non è stato nn saldato. La vendita in asta giudiziaria serve proprio a risarcire tale debito. Cercare un immobile disponibile in un’asta giudiziaria richiede una certa pazienza e una certa costanza: oltre a identificare l’immobile che vorreste acquistare, dovrete anche partecipare all’asta ed essere gli assegnatari dell’immobile facendo l’offerta migliore. Ma come identificare gli immobili disponibili sul mercato e come partecipare alle aste giudiziarie nella città di Reggio Emilia? Vediamo come fare.

I portali delle aste giudiziarie

Secondo il decreto legge 83/2015 e convertito nella legge 6/8/2015 n.132, tutti gli immobili pignorabili a causa di un debito non pagato sono a disposizione in un’asta giudiziaria. E sempre per legge è stato anche introdotto il portale delle vendite pubbliche all’interno del quale dovrà necessariamente essere inserito l'avviso di vendita dell’immobile perché in caso contrario, per mancato inserimento dell’avviso di vendita sul portale, la procedura sarà considerata come nulla. Presso la Cancelleria o il notaio delegato è sempre possibile poter visionare l'ordinanza di vendita con tutte le indicazioni del bene di riferimento, vale a dire l’identificazione catastale, le caratteristiche dell’immobile e la relazione di stima. La documentazione degli immobili è sempre consultabile in modo gratuito, ma la lettura richiede comunque una certa dimestichezza in materia. La ricerca degli immobili disponibili nella aste giudiziarie viene effettuata direttamente dal sito del Tribunale di Reggio Emilia nella sezione Aste e fallimenti. Si viene reindirizzati sul sito delle Aste giudiziarie (per Concessione Ministeriale per il Circondario del Tribunale di Reggio Emilia) e si effettuala ricerca selezionando la categoria oppure inserendo direttamente il numero della procedura del Tribunale. Anche sul sito di Enti e tribunali, il portale delle aste giudiziarie di case, auto e vendite fallimentari, è possibile poter identificare l’immobile a disposizione nelle aste giudiziarie. All’interno di ogni annuncio di trovano tutte le informazioni necessarie: ovviamente è prevista la descrizione dell’immobile, la data dell’asta, il prezzo base e l’offerta minima prevista, ma anche il tipo di vendita. È presenta anche il numero della proceduta e il codice del lotto, il numero IVG e il Comune di riferimento. Gli immobili a disposizione nelle aste giudiziarie Reggio Emilia poi sono sempre a disposizione su Astalegale, il portale autorizzato dal Ministero della Giustizia che vanta contatti con i singoli tribunali e che ha la facoltà di fornire la pubblicità obbligatoria come previsto dall’art. 490 c.p.c. a spese del creditore procedente,. Per effettuare la ricerca dell’immobile è sufficiente selezionare la regione Emilia Romagna e la provincia di Reggio Emilia.

Aste giudiziarie con incanto

Se si parla di asta giudiziaria con incanto si parla della modalità di vendita quando l’immobile non viene assegnato nella prima fase.

Aste giudiziarie senza incanto

Molto più comune è invece l’asta senza incanto: si tratta in tal caso di un’asta che prevede di dover presentate presso la Cancelleria del Tribunale di competenza ed entro la scadenza fissata l’offerta d’acquisto in busta chiusa con tutte le indicazioni richieste necessarie. Le buste saranno successivamente aperte alla presenza degli offerenti e poi eventualmente assegnato a chi ha presentato la migliore offerta.

Aste giudiziarie a Reggio Emilia, come partecipare

Ma come partecipare alle aste giudiziarie di Reggio Emilia? Le aste giudiziarie, disciplinate dagli art. 576 e seguenti c.p.c., possono svolgersi all’interno del Tribunale di Reggio Emilia e all’interno dell’ufficio del giudice esecutivo che le ha fissate. Possono anche svolgersi presso lo studio di professionisti (notaio, avvocato etc.) se indicato direttamente negli annunci di riferimento. All’asta giudiziaria possono partecipare tutti i cittadini, eccezion fatta per il debitore ovviamente ed è possibile partecipare personalmente o tramite un proprio rappresentante.

Il modulo per l’offerta

Direttamente dal sito del Tribunale di Reggio Emilia è anche possibile poter scaricare l’apposito modulo di partecipazione per le aste giudiziarie in città: si tratta del modulo dell’offerta della procedura esecutiva di riferimento. Ogni immobile disponibile in un’asta giudiziaria infatti, a seguito dell’ordinanza del giudice dell’esecuzione e della perizia dello stimatore, dirne anche di un numero di proceduta di riferimento che identifica anche lo stesso immobile nell’annuncio pubblicitario. All’interno del modulo per l’offerta sarà necessario inserire i propri dati personali (indirizzo, codice fiscale, recapiti etc.), specificare se si agisce in proprio o come legale rappresentante, inserire il numero del lotto e naturalmente l’offerta di acquisto. All’interno della busta dovranno essere specificati il lotto, il nome del giudice esecutivo, il nome del notaio delegato, la data di deposito della busta.

Aste giudiziarie, quali sono i costi per partecipare?

Ma quali sono i reali costi di partecipazione alle aste giudiziarie? Per partecipare alle aste giudiziarie è necessario sostenere sempre il prezzo di acquisto e tutti gli oneri fiscali, IVA o imposta di registro, ma anche le spese per la trascrizione del decreto di trasferimento e per la voltura catastale pari a circa 200 euro e che sono state in precedenza sostenute dalla Cancelleria o dal notaio. Si risparmia però la spesa relativa agli oneri notarili o di mediazione e naturalmente grazie al decreto di trasferimento si è certi che il giudice abbia provveduto a cancellare tutte le ipoteche e i pignoramenti che gravano sulla struttura.

Aste giudiziarie Reggio Emilia

Aste giudiziarie a Milano: portali, istituto e individuazione

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito