Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Architetto Anna Civita Pieretti

Bonus Casa 2019

Bonus ristrutturazioni

Agevolazioni fiscali confermate e prorogate dalla legge di Bilancio 2019.

Anche per il 2019 sarà quindi possibile usufruire di una serie di agevolazioni fiscali in caso di interventi effettuati sulla propria abitazione, nonchè' sulle parti condominiali. https://www.guidafisco.it/legge-di-bilancio-cosa-prevede-il-testo-nuova-manovra-2125

La legge di Bilancio 2019 (legge n. 145/2018), pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre 2018, ha di fatto prorogato le detrazioni fiscali in materia di ristrutturazione edilizia.
Le detrazioni fiscali per le spese sostenute in merito agli interventi di recupero del patrimonio edilizio in cosi detto “bonus ristrutturazioni”, sono quindi possibili fino al 31 dicembre 2019. Prorogata, quindi, a tutto il 2019 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (del 50%) nel limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
Numerose le detrazioni confermate con la Legge di Bilancio 2019 e i relativi interventi ammessi; diverse le specifiche aliquote di detrazione.

Ecobonus

Le detrazioni fiscali riferite agli interventi di efficienza energetica, il cosiddetto “ecobonus”, riguardanti sia l'involucro che serramenti infissi ed impianti, sono tutte confermate per il 2019. Prorogata, quindi, la detrazione Irpef del 50% e, per gli interventi più importanti, resta la detrazione al 65%; fino ad un massimo del 75%, aliquota maggiore, che si ha per gli interventi nei condomini che prevedano interventi di coibentazione dell' involucro con superficie interessata superiore al 25% della superficie disperdente ed un aumento della qualità media dell’involucro .

Relativamente alle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico e all'adozione di misure antisismiche, sono previste detrazioni più elevate, che possono arrivare fino all’85% nel caso in cui si realizzino interventi su parti comuni dei condomini con coibentazione dell' involucro con superficie interessata dall'intervento superiore al 25% della superficie disperdente, oltre alla riduzione di 2 o più classi di rischio sismico.

Ricordiamo, ancora, che sulle parti condominiali, oltre agli stessi interventi realizzati sulle proprietà private, sono comunque agevolabili anche quelli di manutenzione ordinaria.

Sismabonus

Rammentiamo, inoltre, che il sismabonus resta comunque in vigore fino al 2021.


Bonus mobili

Confermato anche per il 2019 il “bonus mobili” , legato all’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici più efficienti energeticamente, sempre e solo se collegati ad interventi di ristrutturazione edilizia di un immobile, nella misura del 50%, a partire dal 1° gennaio 2018.

Bonus verde

Anche per il bonus verde è stata confermata la detrazione del 36%, per un importo non superiore a 5.000 euro, per i seguenti interventi:

· Sistemazione del verde (giardini, giardini pensili, terrazzi e balconi), anche condominiali, compresa la fornitura di piante e arbusti e loro messa a dimora e la riqualificazione di prati (da escludersi quelli utilizzati per uso sportivo con fini di lucro)

· Installazione o rifacimento di impianti di irrigazione e realizzazione dei relativi pozzi

· Recupero del verde di giardini di interesse storico

· Lavori e interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e giardini.

Bonus Casa 2019

Nuova guida alle detrazioni fiscali Agenzia delle Entrate


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito