Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Casa al lago, buoni riscontri dal mercato immobiliare italiano

Secondo quanto emerge dal primo Market Report Laghi realizzato in partnership da Nomisma ed Engel & Völkers, il mercato immobiliare dei laghi è in ripresa, trascinato al rialzo dalla domanda internazionale. Ne è dimostrazione il fatto che nel 2015 il comparto avrebbe registrato un incremento delle compravendite del 16,1 per cento rispetto all’anno precedente, con dei picchi nelle località di maggiore interesse per i compratori stranieri: il lato di Como, ad esempio, continua a confermarsi tra i più attrattivi del Paese, con una domanda in crescita del 20 per cento nel 2016 rispetto all’anno precedente. E per il 2017? Lo stesso report sottolinea come si preveda “un incremento delle compravendite, associato a una stazionarietà generalizzata dei prezzi, con aumenti circoscritti agli immobili in ottimo stato nelle location più prestigiose”.

Ottima crescita in tutta Italia

Tornando ai dati consolidati, nel corso del 2015 le compravendite nei quattro laghi del Nord Italia sono cresciute in maniera generalizzata, con incrementi più significativi per il lago Maggiore (8,8%) e il lago di Garda (10,4%) e più modesti per Como (5,2%) e Iseo (1,7%).

Per quanto concerne i prezzi, l’andamento dei valori è piuttosto contrastanti, ed è influenzati, come già anticipato, dall’interesse della domanda straniera. Ad esempio, sul Lago Maggiore, dove è straniero l’80% degli acquirenti, i prezzi raggiungono quotazioni pari a 7.500 euro al metro quadro per le abitazioni in ottimo stato e posizione. Ottima anche la prestazione del Lago di Como, con un mix di domanda italiana e straniera, proveniente in prevalenza da Russia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Francia, Danimarca e Paesi Bassi. Anche qui, infatti, i prezzi sono da record (oscillano tra gli 8.000 e i 10.000 euro), per immobili di alto prestigio.

Stazionario invece l’andamento sul Lago d’Iseo, con domande orientate soprattutto dalle prime case. Qui i prezzi variano tra i 2.800-3.500 euro per un immobile nuovo e in ottima posizione. Di contro, sul Lago di Garda stanno prevalendo gli acquisti per la seconda casa, con valori al metro quadro tra i 5.500 e i 6.000 euro per gli immobili posizionati nelle migliori location dell’area.

casa al lago

Si accentua la crescita dei mutui


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito