Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Giada

I vantaggi di un edificio sostenibile: ecco quali sono

I vantaggi di un edificio sostenibile sono diversi e ci sono sempre più persone che richiedono di ristrutturare la propria casa, per riuscire ad ottenerli. Grazie a questa tipologia di interventi infatti non solo si potrà migliorare la qualità della propria vita, ma sarà possibile anche riuscire a richiedere alcuni bonus garantiti dal Governo. Se infatti si svolgono determinati lavori, per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione o del condominio in cui si risiede, è possibile inoltrare la richiesta per certi bonus. Gli aspetti positivi però sono numerosi e riguardano anche la possibilità di rispettare l’ambiente, nonché quella di garantire un certo confort a tutti coloro che abitano in quel determinato edificio.

I vantaggi di un edificio sostenibile: ecco quali sono i più importanti

I vantaggi di un edificio sostenibile sono numerosi e tra quelli più importanti si può di sicuro nominare il fatto di garantire un certo miglioramento alle condizioni di vita degli inquilini.

Tale miglioramento si può constatare soprattutto a livello di salute, anche perché quando è presente un edificio sostenibile, proprio quest’ultimo avrà determinati confort che aumentano la qualità dell’aria, ma non solo. Avrà anche determinati materiali che permettono di evitare che il muro formi muffe, che possono essere pericolose per la salute.

Oltre a questo, un altro aspetto positivo riguarda proprio la presenza di altri confort, tra cui il fatto di poter disporre di un ottimo sistema di isolamento acustico e termico. Questo vuol dire che un edificio di questo tipo riuscirà a non far entrare i rumori provenienti dall’ambiente esterno, ma nello stesso tempo eviterà che quelli prodotti dall’interno dell’abitazione, si propaghino anche fuori.

Merita un approfondimento anche l’isolamento termico: gli edifici sostenibili vengono scelti soprattutto per questo vantaggio, anche perché si tratta di un aspetto molto importante. Con un sistema di isolamento termico perfetto infatti, le stanze riusciranno a mantenere una certa temperatura calda durante l’inverno, ma nello stesso tempo durante la stagione estiva permetteranno invece di avere una temperatura più fresca, nell’abitazione. Grazie all’elevata qualità di questo sistema infatti la temperatura esterna non riuscirà a modificare quella presente nella casa e di conseguenza i suoi inquilini non avranno problemi durante le stagioni più rigide, perché non soffriranno troppo il caldo, ma nemmeno il freddo. Questo però non è tutto, anche perché sono presenti anche altri vantaggi che possono derivare dal fatto di realizzare ristrutturazioni che possano rendere il proprio edificio sostenibile, oppure che possono derivare dal fatto di farne costruire uno proprio di questo tipo.

Gli altri elementi positivi riguardanti gli edifici sostenibili

Tra gli altri elementi positivi riguardanti gli edifici ecosostenibili vi è sicuramente il fatto di poter usufruire anche di un minor consumo energetico. Gli edifici che fanno parte della categoria in questione infatti permettono di risparmiare proprio da questo punto di vista e di conseguenza si avrà anche un risparmio sulle spese.

Quest’ultimo aspetto positivo si potrà notare con il passare dei mesi, anche perché la differenza non sarà immediata: inizialmente infatti la spesa per alcune soluzioni o interventi di ristrutturazione utili per trasformare l’edificio e renderlo ecosostenibile, avrà un certo peso.

Con il passare dei mesi però sarà possibile notare un netto risparmio, che permetterà di rendere il proprio portafoglio molto più leggero. Come si è visto, i fattori positivi che riguardano la bioedilizia o comunque la costruzione di edifici che rientrano nella cosiddetta “ecosostenibilità” sono diversi.

Oltre a quelli elencati poi non manca il fattore del rispetto ambientale, che è di fondamentale importanza, anche perché permette di ridurre i danni che determinati materiali da costruzione possono provocare in natura. Molto più semplice anche lo smaltimento degli elementi usati per la realizzazione dell’edificio sostenibile e tutto ciò permette di considerarlo quindi una soluzione sicuramente idonea e vantaggiosa.

Questo però non è tutto, anche perché va detto che un edificio di questo tipo permette di ridurre anche la presenza di campi magnetici, di conseguenza tale fatore può aumentare ancora di più il miglioramento della qualità di vita degli abitanti della casa.

Da aggiungere poi a questa lunga lista di aspetti positivi anche la possibilità di aumentare il proprio livello di produttività. Per fare un esempio, soprattutto per quanto riguarda le stanze dedicate ad ospitare attività lavorative, quindi quelle per i membri della famiglia che studiano o quelle adibite a studio, si potrà essere più produttivi, perché con gli edifici sostenibili potrà entrare una maggiore quantità di luce naurale, che stanca molto meno gli occhi, rispetto a quella artificiale.

Anche questo quindi può migliorare il livello di confort per tutti gli inquilini. Oltre a questo poi non deve essere sottovalutato un altro importante aspetto, che riguarda invece il valore dell’immobile: questo infatti può essere considerato in modo diverso, all’interno del mercato immobiliare, rispetto a un edificio non sostenibile. Il valore del primo infatti risulta più elevato rispetto alle altre tipologie di abitazioni. Di conseguenza questo potrebbe essere considerato anche come una sorta di investimento, in quanto acquistando l’immobile, più in là poi si potrebbe ricavare anche una buona somma dalla sua vendita.

Da aggiungere poi anche il fatto di poter aderire a determinati bonus che vengono garantiti dallo Stato e che permettono, dopo aver svolto determinati lavori di ristrutturazione che servono per rendere l’edificio sostenibile, di detrarre le spese. Si ricorda però che a tal fine, i lavori devono rispondere a certi requisiti imposti dal Governo e devono anche avere un tetto massimo di spese, che deve essere rispettato.

Come si è visto, i vantaggi degli edifici sostenibili riguardano soprattutto quelli relativi alla salute dei vari inquilini, che possono infatti trarre beneficio da diversi punti di vista. Tra questi, anche il fatto di riuscire a poter ottenere una serie di confort diversi. Non si deve dimenticare poi che anche le spese saranno ridotte. Sebbene infatti all’inizio queste possano sembrare alte, in realtà il risparmio energetico garantirà un vantaggio molto importante e notevole, che si potrà notare con il passare dei vari mesi.

Insomma, come si è visto si può affermare di conseguenza che gli aspetti positivi che derivano dalla scelta di un edificio sostenibile sono molto numerosi e riguardano i diversi aspetti indicati.

I vantaggi di un edificio sostenibile: ecco quali sono

Green building: di che cosa si tratta

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito