Il Direttore Operativo

direttore operativo

 La figura del direttore dei lavori, di cui abbiamo ampiamente trattato, può essere affiancata anche da altri soggetti, attori, come quella del direttore operativo.

Secondo l’art. 125 del DPR 554/99 (confermato da DLgs 12 aprile 2006 n. 163) gli assistenti che hanno delle funzioni di direttori operativi collaborano assieme al direttore dei lavori nel verificare che lavorazioni di singole parti dei lavori da realizzare siano eseguite regolarmente e nell'osservanza delle clausole contrattuali.

Questi ultimi rispondono della loro attività e del loro operato direttamente al direttore dei lavori.

Ai direttori operativi possono essere affidati dal direttore dei lavori, fra le altre cose, i seguenti compiti. Il direttore operativo può: verificare che l'appaltatore svolga tutte le pratiche di legge relative alla denuncia dei calcoli delle strutture; programmare e coordinare le attività dell'ispettore dei lavori; curare l'aggiornamento del crono-programma generale e particolareggiato dei lavori e segnalare tempestivamente al direttore dei lavori le eventuali difformità rispetto alle previsioni contrattuali proponendo i necessari interventi correttivi; assistere il direttore dei lavori nell'identificare gli interventi necessari ad eliminare difetti progettuali o esecutivi; individuare ed analizzare le cause che influiscono negativamente sulla qualità dei lavori e proponendo al direttore dei lavori le adeguate azioni correttive; assistere i collaudatori nell'espletamento delle operazioni di collaudo; esaminare e approvare il programma delle prove di collaudo e messa in servizio degli impianti; controllare, quando svolge anche le funzioni di coordinatore per l’esecuzione dei lavori, il rispetto dei piani di sicurezza da parte dei direttore di cantiere; collaborare alla tenuta dei libri contabili.

Un lavoro  di grande responsabilità da svolgere con il massimo impegno.

Articoli simili: