Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Imu e Irpef per i terreni incolti

 

La circolare n. 5/E/2013 dell’11 marzo dell’AGE ha precisato che i terreni incolti di collina e di montagna scontano l’Irpef.

Stando all’art.8 del D.lgs 23/2011, gli immobili soggetti all’imposta municipale, se non sono locati, non devono assolvere l’Irpef sulla rendita fondiaria. Si ricorda che quest’agevolazione si applica ai titolari di redditi fondiari, dunque, solo alle persone fisiche e alle società semplici; tale agevolazione si andrà a concretizzare per la prima volta nella prossima dichiarazione dei redditi Unico 2013.

Se, invece, gli immobili godono di alcune esenzioni dall’imposta municipale, esse finiscono nell’assoggettamento a Irpef. Si pensi ai terreni agricoli presenti nelle zone di collina e di montagna, esclusi dall’art. 7 del D.lgs 504/92, dall’imposta municipale. In questi casi i proprietari devono assolvere l’Irpef sul reddito dominicale rivalutato dell’80%. Lo stesso dicasi per i terreni incolti. Se essi, però, si trovano in collina o in montagna scatta l’esclusione dall’Imu in quanto non rientrerebbero nella categoria autonoma di immobili ma in quella dei terreni agricoli, perché non sono aree edificabili o fabbricati. La circolare 5/E/2013 ha sottolineato l’esclusione Imu per i terreni incolti collocati in collina o in montagna. In base a tale circolare, rientrerebbero nell’esenzione prevista dall’art. 7 del D.lgs 504/92, anche i terreni non coltivati. Secondo il Ministero, ciò sarebbe confermato dalle istruzioni previste per la compilazione della dichiarazione Imu, dove viene decretata l’esenzione per i tutti i terreni ricadenti in territori montani o collinari senza più far riferimento ai soli terreni agricoli. Si capisce, quindi, come l’intenzione del legislatore sia quella di escludere dall’imposta i terreni incolti.

E’ prevista, invece, una doppia esenzione, per i fabbricati rurali a uso strumentale di cui all’art. 9, co.3-bis, del Dl 557/93 situati in comuni classificati montani o parzialmente montani, in base a quanto predisposto dall’Istat. Tali costruzioni rurali non assolvono neanche l’Irpef.

Anche voi avete dei terreni incolti? Informatevi se siete esenti dal pagamento di Imu e Irpef

terreni incolti

Tasse su terreni edificabili, e terreni venduti da privati

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito