Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Le nuove detrazioni previste dalla legge di stabilità 2014

La legge di stabilità 2014 non ha previsto alcuna modifica alla norma che ha prorogato per il 2014 l'ecobonus 65% sulle riqualificazioni energetiche degli edifici e la detrazione 50% sulle ristrutturazioni edilizie.

Le due agevolazioni manterranno fino al 31 dicembre 2014 i livelli di detrazione del momento, che poi finiranno per abbassarsi gradualmente nei prossimi anni. Circa la detrazione del 65% la proroga per il 2014 ha previsto il prolungamento fino al 30 giugno 2015 per quanto riguarda il bonus dei condomini. Con ciò intendiamo quegli interventi in relazione alle parti comuni degli immobili o che riguardano tutte le unità immobiliari del condominio.

L’aliquota subirà un abbassamento dal 65% al 50% nel 2015e per i condomini, quella ridotta al 50% si prolunga alle spese sostenute entro il 20 giugno 2016. Da questa data, la detrazione scenderà al 36%.

Quanto alla detrazione al 50% per le ristrutturazioni, nel 2015 si torna al 36% secondo quanto previsto dalla legislazione ordinaria.

La proroga del 31 dicembre 2014 riguarda anche il bonus, di cui avevamo parlato nei precedenti articoli, del 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici efficienti, per un massimo di spesa pari a 10.000 euro.

E’, inoltre, stato stabilito che i rimborsi di importo superiore a 4.000 euro devono essere fatti direttamente all’AGE e non più dal datore di lavoro, che prima li accreditava in busta paga. Dunque, effettuati i controlli preventivi su ciò che spetta nelle detrazioni, non solo quelle del 65%, le entrate andranno a versare i rimborsi.

Per coloro i quali hanno familiari a carico, l’Age andrà a verificare che le detrazioni non vadano a superare il tetto previsto. I controlli si faranno entro 6 mesi dal termine massimo per trasmettere il 730. I rimborsi arriveranno con un leggero ritardo.

Se dovete fare dei lavori in casa approfittate ora delle agevolazioni, non è detto che siano presenti anche il prossimo anno.

detrazioni

Legge di stabilità 2014: proroga e detrazioni fiscali


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito