Mercato degli immobili: le città d’arte costano molto

città

Le città d’arte costano molto: è questa la risposta giunta dall’analisi di Immobiliare.it

L’Osservatorio sul Mercato degli Immobili di Immobiliare.it si è occupato dell’analisi delle variazioni in media dei prezzi nell’ambito delle vendite di immobili, che sono diminuite del 4,2% durante il 2012. Sappiamo, inoltre, che, invece, le locazioni crescono, sia in termini di offerta che di domanda, seppur sensibilmente. Comprare è oggi sempre più difficile, lo si è ribadito più volte. E i mutui, di certo, non aiutano.

L’attenzione è stata quindi focalizzata sulle singole città artistiche. I valori al metro sono da urlo, superano, infatti, i 4.000 euro. Facciamo qualche esempio esplicativo:

  • 4175 euro al metro quadro per Siena

  • 4150 euro al metro quadro per Firenze

  • 4330 euro al metro quadro per Venezia

Al meridione la situazione sembra essere più “easy”, il prezzo medio è 1200 euro al metro quadro:

  • 1240 euro al metro quadro per Vibo Valentia

  • 1230 euro al metro quadro per Reggio Calabria

Nel settentrione le città minori hanno prezzi che si avvicinano, altrettanto:

  • 1295 euro al metro quadro per Vercelli

  • 1240 euro al metro quadro per Biella

Un’inversione di tendenza, invece, si ha per Milano e Roma. A Milano, i prezzi stanno diminuendo del 2,9% all’anno e sono, addirittura, inferiori a quelli romani. A Roma, i dati parlano di una diminuzione che è tre volte quella del primo semestre (nei primi due mesi era pari allo 0,12%).

Per la precisione, dunque, i prezzi sono:

  • 4735 euro al metro quadro per Roma

  • 4160 euro al metro quadro per Milano

Come avrete ben capito i prezzi variano anche notevolmente in base alla zona o alla città in cui vivete.
Condividi questo articolo:

Articoli simili: