Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Mercato immobiliare madrileno: stiamo assistendo ad un rallentameno

Il mercato immobiliare madrileno, come per tutte le città del mondo, è strettamente legato ad alcuni fattori che lo portano ad aumentare o diminuire il valore degli immobili ed uno di questi è certamente la situazione economica del paese. In effetti il mercato immobiliare si basa sulla domanda e l'offerta quindi ogni minima variazione dei dati economici può ricadere direttamente sugli acquisti che verranno effettuati quindi se molte case rimangono invendute e sfitte. Ciò, come si può facilmente prevedere, è esiziale per il mercato andando ad avere un grande numero di appartamenti liberi a fronte di una domanda molto bassa. Altre volte, vedi il caso mercato immobiliare londinese, le motivazioni sono prettamente di origine politica e nello specifico l'instabilità che in alcune condizioni si possono avere, nel caso succitato c'era la possibilità di un'uscita disordinata dall'Unione Europea dell'Inghilterra. Prima si diceva che il mattone è una scelta sicura ma sebbene questo detto abbia un fondo di verità è anche vero che se si vuole investire in modo sicuro deve prima di tutto informarsi sulle prospettive economiche del paese, le tassazioni e naturalmente le leggi che regolano il rapporto tra proprietari ed inquilini in modo da poter avere sottocontrollo tutti gli aspetti dell'investimento.

Dopo un forte incremento del mercato immobiliare madrileno il 2019 e probabilmente il 2020 saranno un periodo di stasi

Madrid è la capitale della Spagna, ricca di storia e di splendide attrattive quindi è normale che si deve pensare al fatto che questa sia una piazza molto importante per gli investitori ed è molto interessante tenere presente che con Barcellona sia un indicatore importante. Nel corso degli ultimi anni le cose sono andate molto bene con gli immobili tanto che, con alterne vicende, si è assistito ad un interessante aumento del valore ma sembra che dall'anno appena chiuso e dal 2020 ci si deve attendere un periodo di calma. Naturalmente non si deve pensare ad un crollo, nessuno dovrebbe perdere il denaro investito, ma la situazione economica non più dinamica come un tempo sta creando comunque delle gatte da pelare che si trova a mantenere l'abitazione sia per ciò che concernono le tasse sia le opere di rifacimento.

Il mercato immobiliare madrileno sta perdendo valore ma le cifre non sono poi così drammatiche

Nel corso del 2018 il valore degli immobili hanno registrato un incremento di oltre sette punti percentuali, sicuramente minori rispetto ai valori registrati per il mercato immobiliare parigino , ma comunque interessanti per coloro che vogliono ottenere dei buoni risultati economici. Dall'anno scorso, il 2019, la situazione è cominciata a cambiare. La situazione economica e l'incertezza politica hanno reso molto complicato investire nell'immobiliare madrileno quindi il valore è sceso abbastanza andando a toccare il minimo, circa il 5.76%. Sicuramente una caduta abbastanza importante anche se molti di coloro che acquistano un immobile per investimento di solito lo fanno per avere un riesntro sul lungo periodo quindi le fluttuazioni di mercato non sono alla fine un grande impedimento perché come scende così dovrebbe risalire a meno che non accada qualcosa di davvero apocalittico capace di azzerare il proprio investimento, eventualità assolutamente impossibile da realizzarsi. E sebbene in tutta la Spagna le quotazioni non sono state molto positive arrivando ad un misero 2% è necessario ricordare che in questo paese le quotazioni vanno a due velocità in base all'importanza della città. Ritorniamo quindi al discorso iniziale: investire nelle città che riescono ad esprimere maggiore attrattiva, vedi Barcellona e Valencia o la stessa Madrid, significa poter mantenere al riparo il più possibile il proprio investimento da fluttuazioni. Naturalmente ciò significa che si deve pensare a mettere in campo maggiori quantità di denaro.

Il 2019 non è stato molto positivo ma il 2020 sarà altrettanto negativo?

Ci dobbiamo aspettare un 2020 altrettanto grave se non di più perché, nonostante alterne vicende, si è assistito ad un quinquennio di continui aumenti attirando molti investimenti. C'è anche un problema che potrebbe continuare a creare qualche problema. La carenza di nuove costruzioni limita anche gli investimenti che potrebbero far aumentare l'attrattiva di questo paese. Si può quindi pensare al fatto che nel futuro prossimo le quotazioni potrebbero non essere molto positive. Sebbene infatti molti problemi sono stati superati potrebbe esserci un'ulteriore caduta dei prezzi andando fino ad un minimo del 2% ma è ancora molto presto per poter fare una previsione a lungo respiro perché in poco tempo le cose potrebbero cambiare molto velocemente. Se comunque si decide di investire del denaro nell'immobiliare spagnolo quest'anno appena iniziato sembra essere un ottimo momento per investire poiché con un costo inferiore è possibile accedere in modo più agevole.

mercato immobiliare madrileno

Mercato immobiliare londinese: il tracollo continua

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito