Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Mercato immobiliare molisano: bene le vendite male gli affitti

Ci sono luci ed ombre sul mercato immobiliare molisano perché sebbene vi siano molti risultati incoraggianti ancora non tutto sta andando come dovrebbe andando a creare potenzialmente dei problemi a coloro che hanno deciso di investire in questo settore. La piccola regione meridionale non ha mai realmente avuto una crisi pandemia anche se ha dovuto subire, come tutte le altre, la quarantena e la conseguente crisi che ne è scaturita. L'andamento dell'immobiliare di questa regione si è mantenuto abbastanza stabile per tutto il primo trimestre del 2020 mantenendo pressoché invariati i valori degli immobili andando quindi a finalizzare i contratti in essere subito dopo il lockdown. Attualmente il Molise sta affrontando la pausa estiva andando a portare a casa dei risultati immobiliari più che apprezzabili sotto molti punti di vista. La particolarità di questa regione è rappresentata dalla divisione tra incremento importante del valore degli appartamenti ed uno meno marcato del valore d'affitto, avvenimento non facilmente spiegabile. Dal punto di vista dell'operatore immobiliare quindi questo periodo è positivo per chi ha come obiettivo ultimo quello di rivendere gli appartamenti mentre è negativo per coloro che invece decidono di affittarlo magari per ottenere una rendita mensile. L'incremento delle vendite ed il conseguente aumento di valore degli immobili è stato determinato probabilmente anche dai tassi d'interesse sui mutui che rimangono decisamente convenienti e quindi invogliano a richiedere un mutuo. Si deve però ricordare che su questo settore si stanno addensando delle nubi più che minacciose che potrebbero in poco tempo cambiare le carte in tavola e cambiare in modo sostanziale la possibilità per gli utenti di sottoscrivere questi prodotti finanziari. Il problema principale è rappresentato dalla possibile insolvenza mutui che potrebbe rendere una grande mole di mutui dei veri e propri titoli tossici per gli istituti finanziari che tornerebbero a rendere più difficile l'accesso al credito.

Un buon aumento del valore immobiliare molisano si contrappone ad un decremento del costo degli affitti

Come accennato in precedenza, ci troviamo in una situazione abbastanza strana del mercato immobiliare molisano perché se da una parte, su base semestrale, il valore degli immobili è cresciuta di quasi due punti percentuali rispetto al passato semestre si è assistito ad una discesa del 2.8% riguardo agli affitti. Parlando di compravendite è necessario tenere presente che la provincia di Isernia rimane quella più casa in assoluto con oltre 1100 euro per metroquadro mentre Campobasso seppure in salita riesce ad ottenere meno di un punto percentuale con un valore medio per mq di circa 1000 euro.

Una situazione abbastanza strana per il mercato immobiliare molisano sul comparto degli affitti

Gli affitti invece si sono comportati come il vero tallone d'Achille del settore andando a portare a casa un decremento di quasi tre punti percentuali. Ma alla stranezza della situazione si aggiunge un altro elemento in grado di modificare ogni possibile comprensione dei dati. Infatti è necessario prima di tutto notare che i valori che vengono pubblicati in questi report non sono assoluti ma rappresentano una media dei vari dati che giungono dalle aree prese in considerazione. In questo caso vediamo che Campobasso, città che è riuscita ad ottenere un incremento del valore degli immobili molto ridotto, vede aumentare di molto quello d'affitto andando a raggiungere un incremento del 3.2% con il costo d'affitto per mq che si aggira intorno ai 5,23 euro mentre Isernia è la provincia più conveniente in cui andare ad abitare visto che l'incremento degli affitti di Isernia non ha raggiunto nemmeno un punto percentuale andando a creare un'ottima opportunità per i locatari. Il valore degli affitti in questa provincia si è fermato sui 4.75 euro per mq. Con una media regionale tutto sommato abbastanza interessante con un valore di 5.29 euro a mq.

Bisogna quindi cogliere al volo questa situazione oppure attendere l'evoluzione dell'andamento?

Si deve tenere presente che l'evoluzione del mercato immobiliare italiano e mondiale sono ancora tutti in divenire perché ancora c'è il rischio di un ritorno della pandemia in autunno e potrebbe nuovamente creare delle problematiche sociali ed economiche abbastanza gravi che potrebbero creare delle situazioni abbastanza complicate.

mercato immobiliare molisano

Mercato immobiliare molisano: una piccola regione ricca di bellezze

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito