Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Mutui dicembre 2017, ecco quelli più convenienti del mercato

Anche il mese di dicembre può essere un buon momento per potersi indebitare e acquistare casa. Ma a quali condizioni? Sicuramente, molto buone: i tassi di interesse applicati dagli istituti di credito nei confronti delle operazioni di finanziamento immobiliare sono infatti ancora vicini ai minimi storici, e sono dunque in grado di aprire degli interessanti margini di rilievo nei confronti di tutti coloro i quali desiderano acquistare un immobile attraverso il ricorso a una linea di credito bancaria.

Abbiamo cercato di comprendere quali siano le proposte più convincenti per i mutui a tasso fisso e a tasso variabile, simulando la richiesta di un finanziametno da 140 mila euro, su immobile di 280 mila euro (loan-to-value del 50%) per una durata di 20 anni, richiesto da un uomo di 34 anni a Roma. Ecco i risultati.

Mutui dicembre 2018 tasso variabile

Stando al comparatore, il mutuo più conveniente in termini di TAEG per i finanziamenti a tasso variabile è quello di Che Banca, con un TAEG dello 0,82%, TAN dello 0,70% e rata del piano di ammortamento (iniziale, considerato che si tratta di mutuo a tasso variabile) pari a 625,23 euro.

Per quanto concerne gli altri finanziamenti più convenienti, spicca anche quello di Banca Sella, con spread dell’1%, TAN dello 0,67%, TAEG dello 0,83%, e rata iniziale del piano di ammortaento pari a 623,39 euro. Altro mutuo conveniente è quello di Hello Bank!, con spread dell’1,10%, TAN dello 0,73% e TAEG dello 0,84%, con rata di piano di rimborso pari a 627,19 euro. Concludiamo questa breve carrellata con il mutuo Credem, con spread 0,90%, TAN dello 0,57% e TAEG dello 0,88%, con rata di 617,29 euro, e il mutuo IW Bank, con spread dell’1,10%, TAN 0,80%, TAEG 0,90% e rata di 631,44 euro.

Mutui dicembre 2018 tasso fisso

La stessa simulazione per un mutuo a tasso fisso vede invece tra le banche più convenienti Intesa Sanpaolo con TAN 1,60&, TAEG 1,78% e rata di 682,02 euro. Altri mutui giudicati convenienti dal comparatoresono quelli di IW Bank, con TAN 1,70%, TAEG 1,81% e rata di 688,52 euro, Credit Agricole – Caripama con TAN 1,73%, TAEG 1,83% e rata di 691,78 euro, Hello Bank con TAN 1,75%, TAEG 1,87% e rata di 691,78 euro, Credem con TAN dell’1,57%, TAEG dell’1,90% e rata di 680,08 euro, e infine BNL con TAN 1,75%, TAEG 1,93% e rata fissa di 691,78 euro.

mutui

Mutuo casa, tassi ancora più convenienti a maggio


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito