Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 08 Luglio 2021), Giada

Mutuo per costruzione casa: tutte le caratteristiche importanti da sapere

Il mutuo per costruzione casa viene indicato anche con la denominazione “mutuo edilizio” e si distingue per alcune caratteristiche dal mutuo casa o mutuo prima casa. Nonostante le differenze con quest’ultimo, si tratta comunque di una richiesta per un prestito finanziario, che viene rivolta ad appositi istituti di credito, come banche. Di seguito un approfondimento utile per capire tutti gli elementi che compongono questa tipologia di mutuo, ma anche le indicazioni su come richiederlo e i possibili rischi.

Mutuo per costruzione casa: di che cosa si tratta esattamente

Il mutuo per costruzione casa è, come si può intuire dalla sua denominazione, un prestito finanziario che viene richiesto per poter avviare alla realizzazione della propria abitazione. Solitamente, quando si parla di mutui casa, si pensa più a una somma di denaro utile per sostenere l’acquisto di un immobile già esistente. Tuttavia, non sono pochi i casi di persone che richiedono somme di denaro alle banche per poter costruire la propria casa.

Chiamato anche “mutuo edilizio”, il tipo di prestito in questione può riguardare anche case che sono in costruzione e un’altra sua caratteristica è che può essere richiesto sia da privati, sia da imprese.

La differenza principale con un mutuo prima casa è che quello edilizio non viene erogato dalla banca in una sola soluzione, ma in più parti, quindi con una suddivisione. Tale modalità è graduale in quanto l’istituto erogatore vuole controllare in modo costante lo status dei lavori su quel determinato immobile. Qualora infatti questi ultimi presentassero delle problematiche, la banca potrebbe anche decidere di bloccare il tutto. Solitamente il primo versamento del mutuo viene realizzato nel momento in cui l’istituto di credito ha constatato che sono state ormai completate le fondamenta della casa. Le tappe successive vengono concordate prima della firma del contratto di mutuo, ma possono variare da banca a banca. Non terminano qui gli elementi che caratterizzano il mutuo per costruzione casa.

Mutuo per costruzione casa: le altre caratteristiche e i documenti da presentare per richiederlo

Le altre caratteristiche del mutuo in questione lo rendono abbastanza simile agli altri mutui esistenti, come il fatto che il totale della somma erogata è pari all’80% dell’intero costo da coprire. In più la durata del prestito finanziario può variare da un periodo minimo di un anno e sei mesi oppure avere una durata massima di 30 anni. In più può anche essere richiesta una certa ipoteca sul terreno sul quale viene costruita la casa.

Importantissimo poi ricordare che nell’importo del mutuo sono comprese anche tutte quelle spese riguardanti imposte di bollo, spese di istruttoria, altre spese come quelle riguardanti i professionisti. Tra questi, per fare un esempio si possono citare i notai. Altre spese che sono coperte però sono anche quelle inerenti la progettazione dei lavori, gli oneri sulla sicurezza. Un’altra caratteristica riguarda una precisazione da fare. È stato detto infatti che il mutuo in questione può essere richiesto presso diversi gruppi bancari, ma non solo. È possibile infatti rivolgersi anche a casse di risparmio, nonché a banche di credito cooperativo, a casse rurali.

Per quanto riguarda invece la modalità giusta per richiederlo, occorre prima di tutto recarsi presso la banca scelta o richiedere un preventivo online. In seguito si dovrà preparare la documentazione, come ad esempio quella di identità, codice fiscale, documentazione sul reddito e buste paga, ma anche le mappe che riguardano il terreno su cui edificare la casa, la concessione edilizia.

A tutti questi documenti poi si dovranno aggiungere anche gli atti di compravendita, quindi redatti da una figura notarile, i permessi comunali, quelli riguardanti l’ipoteca e poi i vari preventivi di spesa realizzati dall’impresa costruttrice scelta. Oltre a questo, può essere utile indicare anche quali sono i possibili rischi o svantaggi inerenti la richiesta di un mutuo per costruzione casa.

I rischi e gli svantaggi del mutuo edilizio

Il primo rischio, o meglio svantaggio relativo alla richiesta di un mutuo per la costruzione casa, riguarda il fatto di dover far fronte a una serie davvero lunga di documenti. Quelli citati infatti richiedono a loro volta una lunga prassi burocratica e quindi il coinvolgimento di figure professionali come notai, che aumenteranno il costo relativo alle spese.

Oltre a questo però, il rischio maggiore è il fatto di non far fronte alla restituzione del denaro. Per questo, prima di richiedere il prestito, sarebbe opportuno valutare con attenzione se poi è possibile restituire l’intera somma.

In più, un altro svantaggio sta nel fatto che, soprattutto all’inizio, può risultare difficile capire a quanto ammonterà la spesa totale. Nel corso dei lavori infatti possono verificarsi delle problematiche o delle modifiche necessarie ma non previste, che quindi potrebbero aumentare le spese. L’ideale sarebbe quindi svolgere un’attenta e accurata valutazione non solo delle rate e del piano riguardante la loro suddivisione, ma anche dei tassi di interesse. Prima di firmare il contratto quindi si dovranno togliere tutti quanti i dubbi che si possiedono, facendo delle domande alla banca, qualora non sia chiara la procedura da seguire oppure si avessero dei quesiti da chiedere. Oltre a questo, sarebbe opportuno valutare anche con molta attenzione le proposte e i preventivi svolti da diversi istituti di credito, per poter scegliere quale possa essere quello migliore e adatto alle proprie esigenze. Di solito le banche organizzano il piano delle rate in modo da non far pesare queste ultime sulle spese mensili per la famiglia. In questo modo, lo stipendio preso mensilmente dal lavoratore, non sarà interamente dedicato al pagamento della rata del mutuo, ma solo una percentuale dovrà essere diretta a quest’ultimo.

Come si è visto, il mutuo per costruzione casa presenta caratteristiche simili a un mutuo acquisto prima casa, anche se la differenza maggiore consiste nel fatto che il primo viene erogato dall’istituto di credito in forma graduale, in modo che vada di pari passo con la realizzazione dei lavori di costruzione. In più anche i documenti da presentare sono diversi e richiedono un percorso burocratico più lungo rispetto a quello che si deve seguire per la richiesta di altri tipi di mutui. In più, come in tutti i prestiti finanziari, sono presenti dei rischi riguardo i quali occorre fare attenzione e per evitarli, si dovrà valutare accuratamente ogni dettaglio.

Mutuo per costruzione casa: tutte le caratteristiche

Mutuo casa 2021: vantaggi e svantaggi da considerare

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito