Pose pavimenti: un aspetto importante sull'immagine della casa

Pose Pavimenti Un As...

Sostituire i pavimenti della tua casa è un modo infallibile per dare ai tuoi ambienti  un aspetto nuovo e fresco. Allo stesso tempo, l'acquisto di pavimenti di qualità e l'assunzione di un professionista esperto può diventare una decisione costosa. Per questo motivo è bene considerare tutti i dettagli e i costi delle pose pavimenti.

Se desideri un nuovo pavimento e non hai paura di dedicarti al fai-da-te, provare il tuo progetto di pavimentazione può farti risparmiare un sacco di soldi. Naturalmente, può anche trasformarsi in un enorme pasticcio se non fai prima tutte le ricerche. 

Cercare idee per i pavimenti fai-da-te può essere divertente, ma non commettere errori: installare un nuovo pavimento non è facile. Infatti anche i materiali relativamente semplici, come il vinile o il laminato, richiedono molti calcoli accurati e tagli di precisione affinché tutto combaci alla perfezione. 

In altre parole, se sei nuovo nel mondo della ristrutturazione domestica fai-da-te, potrebbe non essere l'idea migliore iniziare con la pavimentazione  quindi sarà il caso di rivolgersi a dei professionisti.

Se invece si decide di installare piastrelle o mattonelle la posa del pavimento diventa molto più complessa quindi se non si è pratici è meglio non rischiare di eseguire lavori fatti male.

Anche perché spesso quando si sceglie di installare un nuovo pavimento o bisognerà verificare lo stato del massetto o nel caso di una sostituzione del pavimento bisognerà rimuovere le mattonelle preesistenti senza però rompere troppo il massetto e procedere con lo smaltimento. Oltre agli aspetti pratici per fare in modo che il lavoro sia ben fatto occorrerà essere forniti di materiali e strumenti del mestiere che non tutti posseggono. Se dopo aver letto la premessa sei ancora convinto di eseguire le pose dei pavimenti con il fai da te allora è ora di misurare le tue abilità; se invece hai deciso di rivolgerti ad un professionista ecco un excursus sui prezzi pose pavimenti.

Prezzi pose pavimenti

 Sicuramente per elencare i prezzi per la posa del pavimento è necessario fare alcune distinzioni importanti:

Se il pavimento deve essere installato su una nuova costruzione, quindi da zero, bisognerà calcolare anche la costruzione del massetto e le rifiniture finali; se invece il pavimento dovrà essere installato al posto di uno già esistente bisognerà calcolare la rimozione del vecchio pavimento.

Nel caso in cui non vuoi affrontare la spesa della rimozione e dello smaltimento del vecchio pavimento potrai optare per la posa in opera del laminato sul pavimento.

Che cos’è la posa in opera?

Il pavimento laminato  o il vinile può essere posizionato direttamente sul vecchio pavimento senza il bisogno di procedere alla rimozione.

 Detto ciò, è da premettere che ogni materiale ed ogni tecnica ha i suoi costi e in base alla scelta varierà il prezzo; ad esempio se si opta di installare il parquet con la tecnica inchiodata si potrà spendere anche 30/40€ al mq; per il parquet flottante si spende tra i 15 e i 20€ al mq.

Orientativamente per i pavimenti in laminato o in pvc si può spendere dai 10 ai 15/18€ ; per la posa del gres porcellanato il prezzo parte dai 20€ mentre per la posa dei pavimenti in marmo il prezzo è di circa 30€ al mq.

Schemi pose pavimenti

Un altro aspetto molto importante da analizzare è lo schema di posa dei pavimenti: questo influenzerà moltissimo l’aspetto dell’intera stanza, per questo motivo tale scelta non deve essere lasciata al caso.

Con la conformazione della mattonella possono corrispondere diverse pose pavimenti e in base alla posa dei pavimenti potremmo nascondere dei difetti della stanza o accentuare lo stile d’arredamento.

Tra i più comuni schemi di pose pavimenti troviamo:

  • Posa dritta: le mattonelle vengono messe in senso parallelo alle pareti della stanza; solitamente viene utilizzata nella cucina e nel bagno.

  • Posa diagonale: colloca gli elementi sulla diagonale di 45 gradi ed è utilizzata per allargare otticamente la stanza
  •  
  • Posa sfalsata o posa a correre: le piastrelle sono sistemate in maniera sfalzata; usate principalmente con il gres porcellanato, il laminato o il parquet.

 In base all’ambiente in cui devi installare la nuova pavimentazione dovrai valutare in primis le piastrelle da utilizzare, il materiale, la forma e il colore.

In base alla piastrella che sceglierai ci sono delle pose più indicate per rendere l’effetto migliore, ma queste regole non sono obbligatorie, potrai decidere la posa secondo i tuoi gusti; magari aiutati con delle immagini dal web per farti ispirare o vedere i risultati finali.

Pose pavimenti in base alla forma e i colori 

Solitamente si utilizzano piastrelle o quadrate o rettangolari di varie dimensioni. Nel caso in cui bisognerà installare il pavimento in una stanza molto piccola sarà consigliato utilizzare mattonelle piccole, mentre viceversa, per gli spazi molto grandi si consiglia di utilizzare piastrelle molto grandi.  Se le mattonelle sono rettangolari la linea più lunga della mattonella permetterà di allungare visivamente la stanza sul cui la si applica che solitamente deve corrispondere a quello più lungo della stanza, concedendogli profondità, mentre le mattonelle quadrate allargano lo spazio in tutte le dimensioni.

Anche sulla scelta del colore ci sono dei fattori da valutare: sicuramente bisognerà scegliere un colore che si abbini con il resto dell’arredo e che armonizzi l’intera stanza donando luce con colori chiari, o azzardando un pavimento scuro se la stanza è molto luminosa. Il colore delle fughe deve essere importante tanto quanto il colore delle mattonelle, poiché sbagliando il colore della fuga o la loro ampiezza potrebbe compromettere tutto il risultato finale.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: