Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Progetto SmartFlex per facciate fotovoltaiche

SmartFlex utulizza un software di progettazione, in modo che, con un clic si configurano gli elementi costruttivi fotovoltaici che saranno poi prodotti su scala industriale. La soluzione tecnica sarà, invece, ricercata nei prossimi tre anni da 8 membri di un consorzio del settore.

Paul Grunow, direttore dell'Istituto Fotovoltaico di Berlino (PI Berlin), ha spiegato che "Grazie a un intuitivo software di progettazione in futuro gli architetti potranno configurare i moduli fotovoltaici a misura di edificio. Gli elementi dei moduli in vetro ad esempio potranno essere rotondi o triangolari. Il progetto è reso unico dal fatto che il processo produttivo di questi elementi è automatizzato.

Il processo di produzione di questi straordinari elementi fotovoltaici è ampiamente automatizzato. Un approccio completamente nuovo, in quanto finora solo i moduli standard sono destinati alla produzione di massa, mentre i prodotti fotovoltaici su misura sono realizzati con faticoso lavoro manuale. SmartFlex mira a una produzione in serie estremamente versatile e intelligente, che renda redditizi anche gli elementi fotovoltaici realizzati su misura".

All’interno del progetto sarà sviluppato un prototipo di linea di produzione che può produrre i moduli fotovoltaici in base alle esigenze specifiche degli architetti. Il software trasferisce direttamente alla linea produttiva le forme, i colori, le dimensioni e i materiali desiderati per gli elementi fotovoltaici.

Andando ad eseguire test sulla facciata di ca. 200 m² di uno stabile ad uso uffici sarà determinato quali dei moduli fotovoltaici sono e indicati per produrre energia una volta integrati nell'edificio. Ci sono 20 diversi elementi fotovoltaici da collaudare, tra cui moduli di lunghezza fino a 3,5 metri e con un rendimento massimo di 750 watt di picco.

Tra i tipi di sistemi di montaggio disponibili sul mercato gli invester saranno versati sul campo. L’edificio testato dal progetto Glassbel avrà sede nella città lituana di Klaipda.

Smartflex, nella realizzazione del progetto per le facciate fotovoltaiche, è stata coadiuvata dall'Unione europea: i fondi stanziati come parte di un progetto europeo sono stati pari a 2,9 milioni di euro. L'idea delle facciate con pannelli fotovoltaici, così come il progetto Smartflex, hanno ricevuto un solido sostegno da parte della Commissione europea, ora Smartflex dovrà rispondere alle alte attese create intorno al progetto.

Facciata e pannelli fotovoltaici Smartflex

Progettazione immobiliare a moduli ha successo negli USA


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito