Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Come pulire le lampade e i paralumi di casa

Sapere come pulire le lampade e i paralumi è uno di quei compiti di pulizia che potrebbero non essere particolarmente divertenti, ma che sono in grado di elevare la vostra stanza da “semplicemente” ordinata a veramente pulita!

Il motivo è abbastanza semplice: il fatto è che le lampade sono come gioielli per la vostra stanza. Se sono pulite, accentuano la bellezza della vostra stanza, ma se sono in cattive condizioni, ne peggiorano drasticamente l'aspetto.

C’è anche un altro motivo per cui i vostri paralumi sono come gioielli: quelli buoni e di qualità non sono certo economici! Alcuni dei paralumi di casa costano più della lampada su cui sono accesi, e quindi è bene lavorare sodo per mantenerli puliti. Detto ciò, cerchiamo di comprendere in che modo pulire efficacemente le lampade e i paralumi di casa in modo semplice e realmente efficace!

Come pulire i paralumi

Mantenere i paralumi puliti e liberarsi delle macchie aiuta a farli durare più a lungo. Non solo: paralumi puliti consentono altresì di migliorare anche l'efficienza della illuminazione di casa.

Naturalmente, i metodi di pulizia delle lampade e dei paralumi di casa dipende essenzialmente dal materiale di cui sono fatti. Cerchiamo dunque di comprendere come procedere, volta per volta.

Paralumi in tessuto

La prima cosa che dovete fare è spegnere la lampada e lasciarla raffreddare. A questo punto, cercate di rimuovere la polvere dalla superficie, facendo attenzione a non rovinare il paralume. Se il materiale è robusto, è possibile utilizzare l'aspirapolvere e la spazzola morbida per poterlo fare con efficacia. Altrimenti, usate un rullo o un pennello pulito, con lunghi movimenti verticali che vi permetteranno di rimuovere la polvere dal paralume, appunto dall'alto verso il basso. I pennelli funzionano particolarmente bene per i paralumi in tessuto plissettato.

Se il tessuto lo permette, è possibile immergere l'intero paralume in una vasca di acqua fredda e saponata e agitare per rimuovere ulteriore sporcizia. L’importante è però non lasciarlo inzuppare! Risciacquate a fondo, utilizzando solo acqua fredda, tamponare e lasciare asciugare all'aria prima di riporlo alla base della lampada.

Infine, rimuovete le macchie spazzolandole delicatamente con una spugna speciale per la pulizia a secco. Queste spugne sono infatti l'ideale per rimuovere le macchie anche da carta da parati e tende in tessuto.

Paralumi in carta o pergamena

Diverso è l’approccio se i paralumi sono in carta o in pergamena. Spegnete la lampada e lasciatela raffreddare. Rimuovete la polvere. Poiché questi materiali non possono essere immersi in acqua, è necessario spolverarli bene con un panno in microfibra. Se il colorante è colorfast è possibile inumidire leggermente il panno e rimuovere ulteriore sporcizia.

Rimuovete le macchie di grasso premendo saldamente un pezzo di pane bianco senza crosta contro il punto. Ruotare il pane in un'area pulita, quindi tamponare nuovamente fino a quando la macchia è sparita. Paralumi in plastica o in fibra di vetro

Passiamo dunque ai paralumi in plastica o in fibra di vetro. Rimuovete l’esterno, spolveratelo all'interno e all'esterno con un panno in microfibra umido. Lavate il paralume in un lavandino con acqua calda e sapone. Aggiungete aceto bianco all'acqua se il paralume è particolarmente grasso. Sciacquate bene e asciugate.

Paralumi in vetro

Chiudiamo infine con i paralumi in vetro, che possono essere lavati in lavastoviglie sul ripiano superiore. Non c'è bisogno di pulirli separatamente dagli altri piatti, ma cercate di non affollare troppo il contenitore della lavastoviglie. Se non si dispone di una lavastoviglie, pulite il paralume in una vasca con acqua calda e saponata. Aggiungete aceto bianco all'acqua se il paralume è grasso, quindi risciacquate e asciugate immediatamente a mano.

Speriamo che questi brevi suggerimenti possano esservi utili per poter disporre di paralumi più puliti. La differenza non si farà certamente attendere: in poco tempo riuscirete ad apprezzarne la migliore luminosità e la sensazione di pulizia.

paralume

Come pulire le porte di casa: qualche suggerimento utile!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito