Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Quotazioni immobiliari Napoli: il nuovo anno non ha l'oro in bocca

Le quotazioni immobiliari Napoli vanno a mostrare come questa città metropolitana sia ricca di contraddizioni ma nello stesso tempo una tra le più belle ed amate città del mondo. Per comprendere l'andamento dei prezzi sia di vendita sia d'affitto di questa città è necessario tenere presente che vi sono delle differensazioni anche sostanziali tra zone di altissimo valore ed altre che non sono riuscite ad ottenere l'attrattiva necessaria per ottenere delle quotazioni più elevate. Ciò sarebbe normale se non fosse che altre zone un tempo quasi invivibili a causa dell'industria ora sono diventate uno dei cuori pulsanti della città metropolitana. Ancora bisogna ricordare che non tutti amano vivere, anche avendone la possibilità, nel centro cittadino poiché sebbene possa offrire maggiori servizi impone un ambiente poco salubre a causa dello smog e della frenesia che tutte le città moderne impongono. Napoli è una città dalla storia millennaria e tradizioni eccezionali quindi vivendo nelle zone centrali ogni giorno si può respirare un ambiente impossibile da trovare in altre città. Il capoluogo campano riesce ad offrire varie opportunità culturali che ogni giorno vengono proposte ai cittadini. Tornando alle quotazioni immobiliari bisogna sottolineare il fatto che più ci si allontana dal mare minore sarà il valore. E' infatti il quartiere Posillipo, Marechiaro il più costoso mentre si scende di oltre tre quarti la zona Scampia, Secondigliano e Capodichino.

Quotazioni immobiliari Napoli: il nuovo anno non comincia molto bene ma poteva andare peggio

Abbiamo quindi parlato delle motivazioni che hanno portato alla variazione delle quotazioni immobiliari ma rimane il fatto che Napoli rappresenta un interessante mercato. Il mese scorso abbiamo assistito ad una diminuzione del 1.1 percento rispetto a gennaio 2019 ma mantiene comunque un valore in media di 2623 euro per metro quadrato. La caratteristica principale di questo mercato rappresenta una valida alternativa ad altri visto che il valore rimane tendenzialmente quasi invariata. Diventa quindi un'ottima opportunità per chi vuole investire per mantenere quasi intatto il suo investimento iniziale facendo fruttare l'appartamento con l'affitto. Se, infatti, andiamo a vedere lo storico dell'andamento del valore immobiliare si nota che il punto più basso è stato nel settembre del 2019 quando la media scese a 2.598 euro a metro quadro mentre il massimo fu toccato nel dicembre 2014 a 2817 euro. Come si può notare non ci sono grandissimi sbalzi riuscendo comunque a reggere nonostante il ristagno dell'economia.

Quali sono le zone napoletane più costose e quelle che invece sono più a buon mercato?

Quando andiamo a parlare di quotazioni immobiliari Napoli prendiamo in considerazione non solo il prezzo di vendita ma anche quello d'affitto per metro quadro in modo da poter offrire la migliore opportunità per potere offrire una panoramica più completa. Come anticipato in precedenza, la zona più valutata di Napoli è la fascia costiera composta da Posillipo e Marechiaro che arriva a 5150 euro a metro quadro, si conferma come una tra le zone più valutate in Italia, con il valore d'affitto è di 13,93 euro a metro quadro. Continuando a scendere nella zona costiera c'è l'area composta da Mergellina e Chiaia con 4767 euro a metro ma è interessante notare che la quotazione per l'affitto è più alta rispetto alla precedente con oltre 15 euro a metro quadro. Mentre, sempre sulla costa, la zona compresa tra Barra e San Giovanni a Teduccio con una media di soli 1310 euro a metro quadro e l'affitto con un valore di 6.95 euro. Altra zona poco valutata è quella che comprende Scampia, Secondigliano e Capodichino. Anche in questo caso il valore per metro quadro è superiore della precedente con 1365 euro a metro quadro ma l'affitto è di 6.78 euro. La terza zona più quotata è quella del Vomero con 3981 euro a metro quadro e l'affitto di 12.70 euro. Le altre zone vanno da 1900 a 2700 euro a mq. Come affermato in precedenza, si parla di una media quindi il valore ha nella stessa zona dei livelli più bassi o più alti della quotazione.

Quindi conviene investire nel mercato immobiliare di Napoli?

Si deve tenere presente che la città metropolitana di Napoli può offrire una serie di interessanti prospettive. Se si ha intenzione di acquistare un appartamento in questa città lo si può fare sia per investimento sia come casa per le vacanze. E' però interessante tenere presente che la città partenopea può offrire una grande attrattiva non solo durante le ferie estive ma anche negli altri mesi perché essendo uno dei fulcri culturali dell'Italia riesce a portare un grande interesse. I valori dell'affitto sono abbastanza interessanti quindi tutto sommato si può dire senza timore di smentita che la città è un valido modo in termini di ritorno del capitale.

quotazioni immobiliari Napoli

Prezzi case, lieve flessione anche nel mese di novembre

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito