Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Sicurezza in casa, dove installare le telecamere interne

Sono sempre di più gli italiani che hanno acquistato delle telecamere per la sicurezza della casa, da installare negli ambienti domestici per poter verificare eventuali intrusioni. Ma dove devono essere collocate le telecamere per essere pienamente efficaci?

È evidente che se le telecamere di sicurezza sono collocate nelle aree sbagliate, il livello di protezione che si potrebbe desiderare sarà minimo o inesistente. Di contro, posizionare le telecamere nel giusto posto può incrementare la sensazione di sicurezza e, di conseguenza, dare l’impressione di aver fatto un ottimo investimento per la propria famiglia!

I luoghi ottimali per installare le telecamere di sicurezza

Per poter comprendere quali siano i luoghi ottimali per installare le telecamere di sicurezza dobbiamo compiere una piccola premessa: la porta d'ingresso, le eventuali porte secondarie e le finestre del primo piano sono le vie d'accesso più comuni per gli intrusi, stando a quello che ci dicono le statistiche più recenti. Più dell’80% dei ladri entra infatti in questo modo e, dunque, una buona parte delle intrusioni, in fin dei conti, può essere intercettato proprio attraverso il posizionamento delle videocamere in questi punti.

L’ideale sarebbe posizionare la telecamera sopra il telaio della porta di ingresso, delle porte secondarie o delle finestre, rivolto verso il basso, in modo che copra l'area a pochi metri di fronte all'apertura. Un'altra opzione sarebbe quella di mettere la telecamera all'interno della casa, sulla guarnizione della finestra di finestre facilmente accessibili, in modo che si abbia panoramica. Se si mettono le telecamere all'esterno, naturalmente è bene assicurarsi che le stesse siano impermeabili e abbiano la visione notturna in modo che possano registrare anche quando è buio, e quando il numero delle intrusioni, tradizionalmente, è più alto.

La tipologia di telecamera influenza il posizionamento

In aggiunta a quanto sopra si tenga conto che il luogo dove si posiziona la fotocamera dipende anche dal tipo di fotocamera che si sceglie di installare. Una telecamera con una gamma di messa a fuoco di circa 45 - 75 gradi dovrebbe essere mirata su aree specifiche, come una porta di ingresso una finestra facilmente accessibile.

La maggior parte delle telecamere oggi a disposizione sono tuttavia di tipo grandangolare, e possono dunque permetterci di vedere da 75 a 180 gradi senza ostruzioni. Se la videocamera ruota, come quelle ancora più moderne, è bene comunque verificare con il produttore per verificare quanta area di visualizzazione è possibile fruire. Le telecamere di nuove generazione permettono una visuale di quasi 360 gradi, con la possibilità di manovrare il dispositivo direttamente attraverso una semplice app dello smartphone.

Rendere la telecamera di difficile accesso

Chiarito quanto sopra, è anche bene rammentare che i ladri non temono le fotocamere e videocamere facilmente accessibili, perché possono semplicemente staccarle e avere il tempo di svolgere il loro lavoro con tranquillità. Peggio ancora, alcuni ladri afferrano le telecamere e le aggiungono al loro bottino.

A complicare il tutto c’è anche il fatto che oramai sempre più ladri sono consapevoli che le famiglie italiane si stanno proteggendo con questi sistemi di visione, e dunque gli intrusi sono ben consapevoli della crescente possibilità di trovarsi dinanzi a questo genere di mezzo di controllo.

È anche per questo motivo che è bene nascondere le telecamere di sicurezza o, quanto meno, metterle in alto, in modo che non siano facili da raggiungere. Il nostro suggerimento è quello di installare due telecamere: una deve essere visibile, in maniera tale che possa “spaventare” possibili intrusi, mentre l’altra deve essere nascosta, per poter fare il suo lavoro con maggiore continuità.

È inoltre bene che le telecamere siano dotate di rilevazione di movimento. In questo caso vi avvertiranno in tempo reale della presenza di un eventuale intruso!

casa

Come pulire le porte di casa: qualche suggerimento utile!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito