Aste online sicure: comprare una casa con un click.

Aste Online Sicure C...

In pochi anni il settore commerciale ha subito un processo di digitalizzazione importante: i commercianti, costretti a stare al passo con i tempi, hanno dovuto creare e-commerce, market place e negozi online. 

Anche il mondo delle aste ha dovuto adattarsi e e rimanere aggiornati sui nuovi metodi di acquisto. Le aste online sicure sono all’ordine del giorno e con questo nuovo metodo non vi è stata nessuna brusca frenata neanche durante la pandemia. 

Le aste online funzionano esattamente come quelle tradizionali, l’unica differenza è che le prime ti permettono di seguirle direttamente da casa puoi presentare l’offerta e i rialzi telematicamente. 

Le aste online probabilmente saranno il futuro e inizieranno a prendere ancora più piede quando le persone acquisiranno la giusta fiducia. 

Le aste online sono sicure tanto quanto quelle tradizionali; bisognerà solo rivolgersi ai siti di aste sicuri. Se invece hai necessità di reperire esclusivamente gli annunci basterà cercare nei portali giusti. In merito all’argomento abbiamo scritto un articolo: “Portali aste giudiziarie”.

Siti di aste online sicure

Ovviamente come ogni sito d’ acquisto il fattore più importante è sicuramente la sicurezza d’acquisto. Bisognerà valutare i siti e rivolgersi solo a siti web affidabili e seri, la piattaforma dovrà presentarsi affidabile e trasparente, con un pregresso di almeno qualche anno e una storia senza troppe omissioni. 

Il 1 0 Gennaio 2019  la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il Decreto del Ministero della Giustizia del 5 Dicembre 2017 il quale ha accertato la piena funzionalità del Portale delle Vendite Pubbliche. Tale portale era già attivo da Luglio 2017 ma in quel momento sono diventate il metodo ufficiale per lo svolgimento delle vendite giudiziarie immobiliari ( a parte quelle fallimentari). Quindi tutte le vendite immobiliari verranno effettuate sistematicamente in modalità telematica. In tal modo non sarà più necessario trovarsi fisicamente nello stesso posto dell’asta immobiliare né tanto meno recarsi in tribunale per la consegna della busta chiusa.

Come si svolge un'asta online?

Le aste online sono la modalità di vendita la quale si basa sull’utilizzo di internet per manifestare la volontà di acquisto, nel rispetto delle normative previste.  Le aste online sono più semplici di quelle tradizionali. Basterà iscriversi, registrandosi al sito di aste online sicure; una volta individuato l’immobile di interesse potrai decidere se visitarlo (la soluzione più consigliata) o basarti sui documenti e sulle foto; se l’immobile ha le caratteristiche che corrispondono a ciò che cerchi potrai fare un'offerta direttamente dal tuo pc seguendo le istruzioni indicate nell’avviso di vendita. Per poter procedere con la proposta verranno richiesti i dati anagrafici, i dati di partecipazione, i dati di versamento della cauzione e si dovrà spuntare la voce in cui si dichiara di aver preso visione dei documenti di vendita e di accettare il regolamento di partecipazione. Nel caso di aggiudicazione d’asta il sito vi invierà tutte le istruzioni per concludere la transazione in caso di aggiudicazione. 

Proprio come le aste tradizionali, anche per le aste online è possibile richiedere un mutuo alla banca dell’importo che dovrà essere versato entro 120 giorni dall’aggiudicazione. Il passaggio di proprietà dell’immobile con la cancellazione dell’ipoteca avverrà con l’emissione del decreto di trasferimento.

Tipologie di aste online 

Le aste online, anche chiamate aste telematiche possono essere di tre tipologie: 

  • la vendita asincrona telematica la quale consente di presentare offerte e rilanci solo online e si svolgerà procedendo in modo non simultaneo: tutti i partecipanti avanzeranno una proposta, al termine dell’asta si farà uno “spoglio” delle proposte e vincerà la più alta;
  • la vendita sincrona telematica: anche chiamata live auction, è una gara in tempo reale basata sui rilanci;
  • la vendita sincrona mista: come dice il nome si svolge sia in via telematica che in presenza, quindi si potrà partecipare o inviando un'offerta in busta chiusa al tribunale o online.

Se prima la vendita telematica era esclusivamente una scelta del Giudice, dal Decreto del 2018 è diventata la procedura standard, potrà poi essere derogabile solo se controindicata per gli interessi dei creditori.

Perché le aste online sono diventate obbligatorie?

L’asta immobiliare fino a qualche decennio fa era una pratica chiusa agli esperti del settore; a nessuna persona sarebbe mai venuto in mente di sbirciare in questo mondo se attraverso le varie riforme non lo avessero reso più chiaro e accessibile anche alle persone non esperte. La missione del legislatore era quello di ampliare il proprio pubblico, di permettere a tutti di partecipare e in particolar modo le aste sono state rese online per consentire la partecipazione anche degli offerenti che non si trovano nel luogo in cui si svolge l’asta, in questo modo si aumenterà la possibilità che salga il prezzo dell’immobile e che il debito  venga estinto senza svalutare troppo l’immobile. 

Le aste online sono sicure?

Le aste immobiliari online, proprio come quelle tradizionali, hanno lo scopo far aggiudicare un bene pignorato a chi offre il prezzo più alto. L'intera gara si svolgerà sotto la supervisione dell’autorità giudiziaria. L’unico rischio che si può correre partecipando ad un’ asta immobiliare online ( ma anche tradizionale) è quello di una sbagliata valutazione dell’immobile; per questo motivo è importante analizzare attentamente la perizia e l’avviso di vendita, se possibile visitare l’immobile e accertarsi che l’ esecutato non abiti più in quell’immobile.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: