Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Comprare casa, ecco dove le operazioni sono più care

Anche in questo inizio 2017 l’ufficio studi di Immobiliare.it ha compiuto un’interessante analisi sull’andamento dei valori immobiliari nel nostro Paese (ne abbiamo parlato poco fa). E anche in questo inizio 2017 diventa così possibile cercare di tirare le somme su quali siano le aree del nostro territorio più care, tra i capoluoghi di regione, se si decide di acquistare casa.

Firenze

Al primo posto di questa speciale classifica troviamo Firenze, che a dicembre 2016 ha fatto riscontrare prezzi medi degli immobili residenziali pari a 3.428 euro, in calo dello 0,2% rispetto al 2015.

Roma

Al secondo posto si piazza invece la Capitale, con una media dei valori al metro quadro pari a 3.327 euro. Il valore è in calo del 2,5% su base annua.

Milano

Sul podio, ma solo sul gradino più basso, troviamo invece Milano, con un costo medio a metro quadro degli immobili residenziali pari a 3.216 euro. Il valore è in calo dell’1,4% su base annua.

Venezia

Quarta posizione per Venezia: la città lagunare registra infatti un costo medio degli immobili al metro quadro pari a 2.821 euro, con un prezzo medio inferiore del 2,1% rispetto a quello che è stato registrato nel corso del 2015.

Napoli

Al quinto posto troviamo invece Napoli, che con i suoi 2.703 euro al metro quadro rilevati alla fine dello scorso anno, per un metro quadro di immobile residenziale, porta in dote un valore del 3% inferiore rispetto al 2015.

Bologna

Si segnala infine il sesto posto di Bologna, con un valore medio di 2.560 euro al metro quadro. Da notare, tuttavia, il fatto che il capoluogo emiliano abbia fatto segnare un valore stabile rispetto al 2015, e in aumento dello 0,9% rispetto all’ultimo semestre , a conferma del trend di ripresa dei prezzi in città.

Complessivamente, dopo un 2015 chiusosi con un calo del 5,1% nei prezzi delle case, il 2016 è sostanzialmente migliore, con valori in diminuzione solo del 2,4%. La zona più cara è territorialmente rappresentata dal Centro, con valori che arrivano fino a 2.341 euro al metro quadro, mentre Nord e Sud seguono con valori medi al metro quadro che sono rispettivamente pari a 1.952 euro e 1.629 euro.

immobiliare

Case, prezzi finalmente vicini alla stabilità


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito