Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

La Cina copia le architetture occidentali

 

La Cina è cresciuta rapidamente negli ultimi anni, sotto il profilo dell’urbanizzazione. L’Economist Intelligence Unit ha rilevato come la Cina in soli 10 anni avrebbe costruito l’equivalente di due Spagne. I paesaggi delle città europee si ritrovano nelle strade cinesi, tra le quali si può passeggiare con grande stupore.

Bianca Bosker editorialista dell'Huffington Post e giornalista americana, ha dedicato un volume al fenomeno. In "Copie originali: mimetismo architettonico nella Cina contemporanea" si cerca di capire perché un paese che ha una propria storia ed un’antichissima tradizione stia cercando di copiare ad ogni costo l’Occidente.

La Bosker ha creato due ipotesi, la prima, in base alla quale la Cina, nel ricreare le città d’Europa celebrerebbe sé stessa, la propria tecnica, finalmente libera di esprimersi dopo anni in cui la dittatura comunista le ha impedito di guardare all’Occidente. La seconda è che la Cina, per ora, invece che innovare, preferirebbe imitare dei principi urbanistici ben noti.

Ciò che tutti sperano, invece, autrice compresa, è che al di là del trend d’imitazioni che sta interessando il paese, si faccia un passo ulteriore. Secondo urbanistici e sociologi, l’esigenza di un “sentire” cinese è molto importante. Certo, la Cina non è stata l’unica ad imbattersi nel copia copiarum. Si pensi alla Cattedrale di St Paul a Londra, che come sappiamo è ispirata al Pantheon di Roma oppure la Chicago Tribune Tower, che ha liberamente ispirato il suo stile gotico dalla cattedrale di Rouen, in Francia. Nonostante ciò, però, si attende, dunque la realizzazione di uno stile contemporaneo tutto cinese che possa distinguersi per la sua “nazionalità”.

L'economia  cinese sembra che stia rallentando notevolmente in questo ultimo anno, di conseguenza anche la costruzione degli immobili è in calo.

cina

Mercato immobiliare cinese: la bolla sembra essere smentita


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito