Mercato immobiliare milanese: in vista segni di ripresa

mercato immobiliare milanese

Sembra che il mercato immobiliare milanese stia riprendendo la sua corsa per la crescita nonostante tutto ciò che è accaduto e che in parte sta continuando. Tenendo presente che la situazione è ancora in evoluzione non si può non notare come il mercato immobiliare di questa città stia crescendo notevolmente andando ad offrire delle ottime prestazioni a tutti coloro che hanno deciso di investire del denaro negli appartamenti di questa grande città. E' interessante notare che l'incremento nel mese di maggio 2020 si è verificato solo in alcune zone andando a privilegiare le aree del centro cittadino che notoriamente godono di un maggiore blasone sotto praticamente ogni punto vista. E' anche interessante notare che solo alcune tipologie di immobili sono riuscite ad ottenere un risultato apprezzabile tanto che in alcuni casi non vi sono state poi così importanti anche se, è importante ricordarlo, la media è decisamente positiva. Questo ottimo risultato che potrebbe continuare, se la situazione sanitaria non dovesse peggiorare, anche in questo mese per poi chiudere l'estate in attivo in attesa dell'andamento autunnale. Come al solito, quando si parla di quotazioni immobiliari, è importante cercare di effettuare una analisi particolareggiata in modo da poter ottenere una visione migliore dell'andamento immobiliare di questa città.

Il mercato immobiliare milanese sta ottenendo un importante andamento

E' interessante notare come il capoluogo lombardi nel mese passato sia riuscito a registrare un importante incremento tenendo presente che vi sono una serie di importanti quartieri che stanno andando molto bene mentre meno interessati da questo andamento sono le zone più periferiche, cosa che avviene non di rado. Maggio 2020 non è solo un ottimo mese per il comparto immobiliare ma anche uno tra i migliori negli ultimi dieci anni. L'aumento, in effetti è stato del 10.65% portando il valore degli immobili da 3431 euro a mq dell'anno scorso fino a 3796 euro di quest'anno. Gli affitti hanno ottenuto un andamento differente con un calo abbastanza elevato. Non si può quindi non notare che il mercato degli affitti non sta avendo il successo sul quale in molti avrebbero scommesso. Inoltre è importante tenere presente che vi sono alcune tipologie di immobili che stanno aumentando di molto nel gradimento dei milanesi e degli investitori. Questi sono gli immobili che stanno ottenendo un importante incremento con gli appartamenti ed i loft in primo piano ma riescono ad aumentare anche le villette a schiera. Si nota quindi un interesse per tutti o quasi tutti gli immobili di questa città con evidenti vantaggi.

Vediamo zona per zona quali sono le quotazioni per mq di vendita

Milano è una grande città quindi non è possibile dare una quotazione che possa essere valida per tutte le aree della metropoli quindi è necessario fare un'analisi il più possibile completa in modo da poter offrire informazioni dettagliate riguardo il movimento del mercato, vediamo quindi quali sono i quartieri che hanno ottenuto il migliore andamento:

  • Centro: ha ottenuto un leggero calo rispetto al mese precedente ma un grosso incremento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno mantenendosi comunque con un valore decisamente elevato. Per acquistare un appartamento al centro di Milano è necessario spendere da un minimo di 5000 fino ad un massimo di oltre 10000 euro per mq. Tra i diecimila troviamo Corso Vittorio Emanuele II, Galleria De' Cristoforis, Galleria del Corso, Galleria Santa Rodogonda e Galleria Vittorio Emanuele II. In queste aree troviamo inoltre gli affitti più elevati con una media di 33,84 euro per mq;
  • Garibaldi, Moscova e Porta Nuova: anche in questo caso si deve parlare di un aumento del 4,4%. In questo caso è Corso Garibaldi la zona che ha il valore per mq più alto con 7671 euro per mq mentre il valore per l'affitto si attesta sui 23,13 euro per mq. Le zone che hanno ottenuto il peggiore risultato sono Piazza della Repubblica e Corso Como con un valore di 5175 euro per mq ed un valore d'affitto di 16,50 euro per mq;
  • Arco della Pace, Arena, Pagano: rispetto a maggio 2019 c'è stato un buon incremento cosa che fa comprendere molto bene che si sta parlando di una zona in piena rivalutazione avendo avuto un incremento di quasi sette punti percentuali. In questo quartiere è Largo Paolo d'Ancona che ha ottenuto un valore di 8250 euro per mq mentre il valore d'affitto si è attestato sui 24,50 euro per mq;
  • Genova, Ticinese: questa è l'unica area che può dirsi interessante per il mercato immobiliare milanese con un incremento di oltre nove punti percentuali attestando il valore a 7570 euro per mq mentre il valore d'affitto si è attestato poco più alto dei 22 euro.
Condividi questo articolo:

Articoli simili: