Mutuo Consap: Cos'è, chi può richiederlo e come ottenerlo.

Mutuo Consap

Mutuo Consap: cos’è?

Il mutuo Consap è un finanziamento finalizzato all’acquisto della prima casa; la Consap favorisce l’accesso al credito del mutuatario per l’acquisto della propria abitazione attraverso il Fondo di Garanzia Prima Casa, un fondo promosso attraverso la legge di Stabilità del 2014.

La Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici Spa) – è un'azienda di diritto privato la quale collabora con il Ministero dell'Economia e delle Finanze al fine di garantire lo svolgimento di numerosi compiti che riguardano il diritto pubblico. Il mutuo Consap è stato istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze con la legge 27 Dicembre 2013 e rimodulato il 25 maggio 2021 a seguito dell’enorme crisi che ha colpito l’Italia a causa della pandemia e prorogarlo fino al 31 Dicembre 2022.

Il Fondo prima casa permette al cittadino di accedere al prestito dell’istituto di credito offrendo una garanzia pubblica e una controgaranzia dello stato sul proprio mutuo.

La Consap ha il compito di gestire il Fondo e valutare i requisiti dei richiedenti.

Mutuo Consap: a chi è rivolto?

  • Per poter accedere al Mutuo Consap  il richiedente non deve essere proprietario di altri immobili ad uso abitativo (valgono anche le abitazioni su suolo estero) fatta eccezione per chi ha acquisito  una proprietà tramite una successione causa morte ceduta a titolo gratuito.
  • Il richiedente non deve possedere un ISEE superiore ai 40mila euro l’anno. 
  • Il mutuo non può superare i 250.000€ 
  • l'immobile deve essere in Italia e non può rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici). Inoltre l’immobile non deve avere le caratteristiche di lusso specificate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n. 1072.

Il mutuo Consap risulta essere uno degli strumenti più utili per chi non ha una solida base finanziaria o per chi non può richiedere il supporto della famiglia per l’acquisto di una casa

Fondo Garanzia dell’ 80%

Oltre a questi requisiti non ci sono ulteriori limiti per la richiesta del Mutuo Consap, ma con la rimodulazione del Decreto Sostegni Bis, la garanzia è stata elevata all’80% della quota capitale del mutuo per le seguenti categorie:

  1. Giovani coppie  (conviventi da almeno 2 anni) dove almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni;
  2. Famiglie monogenitoriali con almeno un figlio minore nel caso di separazione /divorzio/ o morte del coniuge ;
  3. Giovani under 36;
  4. Conduttori di case popolari.

Il tasso effettivo globale del mutuo non deve risultare superiore al tasso effetivo globale medio, un dato che viene pubblicato ogni tre mesi dal Ministerio dell’Economia e delle Finanze. Per il Mutuo Consap non può coesistere la garanzia statale con un’ulteriore garanzia, per questo motivo la parte mutuataria e la parte datrice di ipoteca devono coincidere con i richiedenti dell’accesso al Fondo.

Fondo Garanzia del 50%

Il Fondo Garanzia del 50%, invece, è rivolto a tutti i cittadini e ha come unici vincoli che:

  • Il richiedente del mutuo non deve possedere altri immobili;
  • Il finanziamento non deve superare i 250000€

La garanzia pubblica quindi ha il valore del 50% con controgaranzia dello stato e può essere richiesta anche da chi ha un ISEE superiore a 40.000€ annui e non è richiesta nessun tipo di composizione familiare specifica.

Come richiedere il Mutuo Consap

La richiesta per il Mutuo Consap deve essere presentata a una banca aderente o ad un intermediario finanziario aderente all’iniziativa; ad oggi contiamo circa 215 banche aderenti, sul sito Consap troveremo sempre l’elenco aggiornato di tutte le banche che aderiscono all'iniziativa del Mutuo Consap.  In ogni caso l’ultima parola è della banca che in base alle sue valutazioni stabilisce l’approvazione della concessione del mutuo con uniche garanzie l’ipoteca e la garanzia fornita dallo Stato. 

Per poter presentare alla banca la richiesta del mutuo Consap bisognerà scaricare e compilare il modulo dal sito Consap allegando la fotocopia del documento d’identità e nel caso di richiesta del Fondo di Garanzia dell’80% bisognerà allegare anche la dichiarazione ISEE non superiore ai 40.000€.

Il modulo presenta tre tipologie di acquisto:

  • Acquisto;
  • Acquisto con interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica;
  • Acquisto con accollo da frazionamento (da costruttore).

La domanda può essere presentata dal 26 Agosto 2021 al 31 Dicembre 2022, Consap comunicherà l’esito dell’istruttoria della garanzia entro 20 giorni dalla presentazione della domanda ed entro 90 giorni la Banca comunicherà l’esito finale della richiesta di mutuo.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: