Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Una guida alla predelibera del mutuo casa

La predelibera mutuo, o voucher mutuo, o predelibera reddituale, è uno strumento sempre più richiesto in Italia, che permette di acquistare la propria nuova casa avendo la certezza che la propria banca sia sempre pronta ad accompagnarci nella realizzazione di questa operazione immobiliare.

Insomma, il cliente di una banca che è interessato ad acquistare un immobile, ma non l’ha ancora individuato, può pur sempre chiedere all’istituto di credito di potergli comunicare se sarà o meno disponibile a concedere un mutuo non appena troverà la casa dei propri sogni.

Cos’è la predelibera mutuo

Entrando più nello specifico di questo strumento, possiamo definire la predelibera mutuo come un documento formale con cui la banca si impegna a concedere un mutuo non appena il proprio cliente avrà trovato l’immobile da acquistare.

In altre parole ancora, la predelibera mutuo è un importante alleato di maggiore serenità per il cliente dell’istituto di credito. Il quale potrà ben mettersi alla ricerca di un appartamento, e formulare un’offerta di acquisto, avendo la certezza e la sicurezza di poter portare a compimento tale operazione grazie al mutuo che l’istituto di credito si è già impegnato ad erogare.

Viene così meno l’incertezza tipica di molti futuri proprietari di immobili, che temono di fare una proposta di acquisto di un immobile nel dubbio che la propria banca sia o meno propensa ad erogare il mutuo che sarà necessario per poter formalizzare la compravendita.

Proprio per questo motivo molto spesso le offerte di compravendita prive della predelibera avranno dei termini di conclusione dell’affare piuttosto lunghi, o metteranno comunque il futuro proprietario nella condizione di accelerare i tempi di richiesta presso la propria banca, con la costante preoccupazione di non poter arrivare alla definizione di un mutuo.

Come si richiede la predelibera mutuo?

Per poter ottenere una predelibera mutuo è innanzitutto necessario accertarsi che il proprio istituto di credito sia in grado di fornire questo servizio, o meno.

Di fatti, nonostante la predelibera mutuo sia un documento sempre più ambito dagli italiani, non tutte le banche hanno questo strumento nel proprio catalogo.

Una volta che si è sicuri che la propria banca è in grado di erogare tale servizio, sarà sufficiente farne espressa richiesta allegando la documentazione di identità in corso di validità e quella reddituale.

In questo modo si permetterà alla banca di procedere al compimento di quelle valutazioni istruttorie che porteranno la banca, in pochi giorni, a mettere a disposizione del cliente questo documento.

Sulla base delle informazioni fornite dal cliente, e dell’istruttoria effettuata dal cliente, la banca individuerà anche l’importo massimo che potrà concedere, e di conseguenza il cliente potrà cercare il proprio immobile preferito entro i limiti forniti, avendo sempre la certezza di ottenere il mutuo da parte dell’istituto di credito che ha già lavorato la predelibera.

Una volta individuato l’immobile, un tecnico dell’istituto di credito procederà a eseguire la perizia e, se l’esito sarà positivo, si potrà finalmente procedere all’erogazione del finanziamento, stipulando il mutuo e iscrivendo la garanzia ipotecaria sul bene.

Vantaggi della predelibera mutuo

A questo punto dovrebbero essere già piuttosto chiari quali siano i principali vantaggi della predelibera del mutuo, questo particolare servizio che gli istituti di credito mettono a disposizione della clientela con sempre maggiore frequenza, al fine di agevolare l’individuazione di un immobile da acquistare e la successiva conclusione di un affare immobiliare.

Tuttavia, giova comunque – per completezza di informazioni di questo approfondimento – riepilogare brevemente quali siano i principail benefici della predelibera mutuo per entrambe le parti, a cominciare da quella parte che usufruirà probabilmente dei maggiori vantaggi.

Evidentemente, il principale vantaggio è quello della maggiore serenità che il richiedente potrà conseguire. Dal momento della comunicazione dell’esito positivo della richiesta della predelibera del mutuo, infatti, il cliente dell’istituto di credito avrà generalmente un periodo di tempo pari a 6 mesi per poter trovare il proprio immobile preferito, con il vantaggio di conoscere in anticipo l’importo massimo che la banca è disposta ad erogare.

Qualora i 6 mesi della originaria predelibera del mutuo non fossero sufficienti, il cliente dell’istituto di credito potrà domandare eventualmente una proroga per pari periodo. L’istituto di credito effettuerà una istrutttoria di aggiornamento per poter valutare se siano o meno cambiate le credenziali di merito del proprio cliente.

Un altro beneficio piuttosto importante per il cliente della banca è rappresentato dal fatto che ricorrendo alla predelibera del mutuo avrà il vantaggio di aver già superato la fase di istruttoria del merito creditizio, che è solitamente la fase più lunga di un mutuo. Pertanto, una volta che avrà trovato l’immobile, potrà arrivare al giorno del rogito e della stipula dell’atto di mutuo molto più velocemente, considerato che la banca dovrà semplicemente procedere al completamento dell’istruttoria per la sola parte tecnica, legata all’analisi dell’immobile.

Insomma, risulta molto chiaro che il servizio di predelibera del mutuo possa permettere al richiedente di potersi presentare al potenziale venditore di un immobile, o a un’agenzia immobiliare, già pronto per poter concludere il proprio affare immobiliare con la giusta fiducia e consapevolezza.

E per la banca, quali sono i vantaggi?

Evidentemente, per l’istituto di credito c’è il grande beneficio di poter fidelizzare il proprio cliente. Il richiedente della predelibera del mutuo è molto difficile che vada poi a chiedere la concessione di un finanziamento immobiliare altrove. È invece scontato che una volta che troverà l’immobile dei propri sogni, potrà poi procedere alla richiesta della finalizzazione del mutuo presso la stessa banca che ha già effettuato l’istruttoria.

Tra gli altri vantaggi che l’istituto di credito otterrà attraverso la predelibera del mutuo vi è poi anche la possibilità di ottenere un ricavo immediato dalla vendita di questo servizio, visto e considerato che la concessione di questo impegno non è gratuita. Certo, sebbene il costo del servizio non sia particolarmente elevato, una banca che è in grado di specializzarsi in questo genere di prodotto potrebbe acquisire un buon volume di commissioni proprio dalla vendita delle predelibere.

Insomma, la predelibera del mutuo è un servizio in crescente diffusione che, per le sue caratteristiche, potrebbe trovare terreno fertile nel corso dei prossimi anni. Sebbene non tutte le banche siano in grado di proporre questo servizio alla propria clientela, riteniamo che tu non abbia comunque difficoltà nell’individuare una o più aziende di credito che potrebbero fare al caso tuo!

mutuo

Mutuo liquidità: sostituire l’immobile alla busta paga

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito