Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 26 Luglio 2021), Redazione

Quanto costa ristrutturare un bagno? Prezzi medi, preventivi economici

Il bagno? Grande o piccolo che sia, rappresenta con assoluta certezza uno degli ambienti più importanti della nostra abitazione: che abbia la doccia o la vasca da bagno, si tratta di uno spazio che deve essere gestito e realizzato seguendo anche alcune precise norme. Ma spesso può essere necessario dover ristrutturare il bagno, magari a causa di un guasto imprevisto o magari perché i sanitari troppo vecchi devono essere sostituiti oppure semplicemente perché si vuole rendere il bagno più accogliente e più moderno effettuando delle modifiche. Ma quanto costa ristrutturare un bagno? Si tratta di un intervento fra i più stressanti nell’ambito della ristrutturazione perché comporta l’impossibilità di utilizzare un ambiente indispensabile per la casa e di un intervento generalmente non troppo economico. Muovendosi nella maniera giusta è però possibile orientarsi verso una ristrutturazione bagno economica, ma ben fatta optando per dei professionisti in grado di soddisfare le nostre esigenze. Vediamo quali sono i prezzi medi per la ristrutturazione del bagno e a chi rivolgersi per ottenere un preventivo economico.

Ristrutturazione del bagno, le tempistiche

La ristrutturazione del bagno, per esigenze pratiche o per esigenze di carattere estetico, può tendere a variare in base a diversi e numerosi aspetti: demolire e ristrutturare, totalmente o parzialmente, un bagno implica tanti aspetti diversi da tener in considerazione come ad esempio la grandezza dell’ambiente, i sanitari da scegliere, lo spazio da gestire. Se non si può effettivamente parlare di una durata standard dei lavori di ristrutturazione del bagno, così come della ristrutturazione bagno prezzi, è anche vero che generalmente la ristrutturazione di un bagno necessita di circa 6 o 7 giorni lavorativi tenendo anche conto che una ristrutturazione parziale può necessitare di un lasso di tempo che va dai 2 ai 5 giorni. Se il bagno invece presenta dei problemi seri, come ad esempio delle perdite o se diventa necessaria la sostituzione dell’impianto idraulico, lavori tenderanno certamente ad arrivare a 7 - 8 giorni.

Fasi di lavoro di ristrutturazione del bagno

Prima di ristrutturare un bagno è bene capire quali possono essere non solo le tematiche dei lavori, ma anche le varie fasi necessarie considerando anche che il bagno è un ambiente fondamentale per la casa e che si cerca di effettuare il lavoro nel minor lasso di tempo possibile. Vediamo quali sono le diverse fasi di ristrutturazione del bagno e i prezzi medi per una ristrutturazione bagno economica.

1. Rimozione del pavimento e del massetto

Si comincia dall’asportazione del pavimento e dallo smantellamento del massetto in modo tale da riuscire a lavorare anche sulle tubature nascoste. Costo medio: 20 – 50 € al metro quadrato.

2. Impianto idraulico ed elettrico

Si procede alla sostituzione dell’impianto idraulico esistente optando per soluzioni più moderne disponibili sul mercato come ad esempio i tubi di scarico in PVC o polietilene sempre tenendo in considerazione gli attacchi dei nuovi sanitari e si passa all’impianto elettrico. Costo medio: 700 – 1000 €.

3. Nuovo massetto

Va poi effettuata la realizzazione di un nuovo massetto. Costo medio: 4 – 8 € al metro quadrato.

4. Piastrelle, pavimenti e sanitari

Si passa poi alla ristrutturazione delle pareti e dell’intonaco sistemando le nuove piastrelle per il bagno, le nuove mattonelle del pavimento, i nuovi sanitari e la rubinetteria scelta per il nuovo bagno. Costo medio: 800 – 1300 €.

5. Tinteggiatura finale

La tinteggiatura finale regalerà un aspetto nuovo e pulito al vostro bagno: il consiglio è di scegliere colori chiari se il bagno è particolarmente piccolo perché in questo modo acquisterà volume. Costo medio: 6 – 13 € al metro quadrato.

Ristrutturazione bagno, quali sono i prezzi medi

Ma quanto costa ristrutturare un bagno? Naturalmente la spesa tende a variare un base al tipo di intervento e alla scelta dei materiali. I prezzi medi della ristrutturazione bagno si aggirano intorno ai 800-1200 euro al metro quadrato (da moltiplicare in base al numero di metri quadrati), cui va aggiunto anche il costo demolizione e di smaltimento il cui prezzo medio è di circa 150 euro al metro quadrato. Realizzare un nuovo impianto idraulico dipende invece dal numero dei punti d’acqua calcolando una media di circa 180/200 euro ciascuno cui si aggiunge il costo medio dell’interruttore di circa 30 euro ciascuno. Questi sono i prezzi medi che possono ovviamente salire in base alla rubinetteria, ai sanitari, alla nuova tinteggiatura o alla scelta delle nuove piastrelle. In pratica il costo medio totale per una ristrutturazione completa di un bagno piccolo si aggira intorno a una cifra che va dai 2.400 ai 3.100 €.

Ristrutturazione bagno economica, a chi rivolgersi

Se dobbiamo effettua una ristrutturazione del bagno, ma vogliamo risparmiare è bene vantare diversi preventivi e diverse soluzioni optando per quella più adatta alle nostre esigenze. Per la ristrutturazione di un bagno è necessario rivolgersi a una ditta di professionisti e chiedendo un preventivo accurato: i prezzi medi sul mercato tendono ad essere sempre gli stessi, ma si può cercare di risparmiare a seconda del tipo di piastrelle scelte, dei rivestimenti, dei sanitari (classici o sospesi ad esempio). Tenete anche conto che ad esempio la ristrutturazione di un bagno senza togliere le piastrelle, consente di ridurre i costi: se possibile allora meglio optare per un secondo strato di piastrelle nuove senza la rimozione delle precedenti.

Come scegliere la ditta

Scegliete sempre una ditta specializzata di ristrutturazione bagno che riesca ad offrire la massima professionalità, materiali di qualità, personale qualificato o ovviamente dei prezzi concorrenziali. Tutti i preventivi dovranno includere non solo la ristrutturazione, ma anche tutti i prodotti necessari, i materiali di consumo e la pulizia: ricordate che generalmente tutti i preventivi e i sopralluoghi per la ristrutturazione del bagno sono gratuiti in modo tale da poter valutare il progetto, la scelta dei materiali e le spese da affrontate. È possibile anche optare per gli attuali siti online che mettono a confronto diverse ditte nella zona prescelta oppure si può ad esempio scegliere Bagno facile di Leroy Merlin, una soluzione che consente di effettuata un lavoro di ristrutturazione bagno economica con l’aiuto di esperti del settore pronti a seguire ogni fase della realizzazione del progetto di ristrutturazione.

ristrutturazione bagno economica

Ristrutturare il bagno lungo e stretto: 10 idee per un bagno al top

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito