Ristrutturare monolocale: luminosità prima di tutto

Ristrutturare Monolo...

Se sei un sostenitore del movimento delle case minuscole, non sei il solo.
Vivere in piccole case è "una cosa" molto comune negli Stati Uniti, così come in altri paesi sviluppati come la Nuova Zelanda, il Regno Unito o il Giappone. Con fattori come la recessione e l’aumento dei prezzi degli immobili, i piccoli appartamenti sono opzioni molto più convenienti (e sicuramente più facili da pulire), soprattutto per i single o per chi non ha figli.
Anche se la definizione di dimensione di una “piccola casa” varia (da meno di 37 mq a un massimo di 60 mq), la superficie dei tipici monolocali varia da 30 a 45 mq. 
Quando vivi in ​​una casa piccola, l'efficienza dello spazio è della massima importanza, soprattutto se hai molte cose o vuoi ridurre al minimo il disordine. Qualunque sia il motivo per cui hai deciso di ristrutturare il tuo monolocale ti presentiamo sette idee innovative di ristrutturazione per massimizzare l’efficienza dello spazio nel tuo monolocale

1. Non considerare il controsoffitto

I controsoffitti sono ottimi se è necessario nascondere cavi elettrici disordinati o per altri scopi come l'insonorizzazione o consentire l'installazione di luci per nicchie esteticamente gradevoli. Coloro che installano controsoffitti affermano che aiuta con l’isolamento termico (mantenendo la casa fresca/calda) o addirittura previene danni al soffitto stesso.
Questi sono tutti ottimi motivi, ma dato che i soffitti nelle case non sono molto alti, avere un controsoffitto potrebbe far sembrare il tuo appartamento ancora più angusto e minuscolo. Inoltre, se non mantenuta pulito, il controsoffitto potrebbe intrappolare lo sporco e persino ospitare animali indesiderati. 

2. Usa colori semplici per illuminare lo spazio

Quando si tratta di colori nei monolocali, meno è meglio. Mentre un interno multi-colore sarebbe adatto per ambienti grandi, i colori accesi o, peggio ancora, la carta da parati con motivi o effetti sulle pareti potrebbero far sembrare il tuo spazio più piccolo di quanto non sia in realtà.
Scegli una combinazione di colori chiara e semplice in quanto ciò aiuta il tuo spazio a sembrare più spazioso e arioso. Le tonalità più chiare tendono a riflettere la luce per una casa più luminosa, mentre le tonalità più scure la assorbono. Per le case a tema scandinavo, la tavolozza dei colori è mantenuta leggera. Abbiamo approfondito questo argomento anche nell'articolo: "Come arredare un monolocale"

3. La compartimentalizzazione è fondamentale

La compartimentazione, ovvero la separazione di aree diverse per creare uno spazio multifunzionale con confini definiti, non solo aiuta a ridurre il disordine, ma dà anche l'impressione di spazio extra.
Per sfruttare ogni centimetro, una zona giorno può essere utilizzata anche come zona pranzo, area lavoro/attività/relax e incorporare anche un ripostiglio. In uno spazio in cui la cucina e la zona giorno si incontrano, la compartimentazione attraverso un cambiamento di colori e texture aiuta anche ogni parte della casa a rimanere distinta.

4. Utilizzare pareti di vetro

Il vetro ha una qualità unica: può dividere fisicamente ma lasciare comunque entrare la luce, dando l'illusione che lo spazio sia aperto e accessibile.
L'uso di pareti di vetro in casa, soprattutto quelle con cornici colorate, aiuta davvero ad aggiungere interesse geometrico alla tua casa. Forniscono un senso di apertura, ma come barriera fisica, mantengono una parvenza di privacy per la persona all'interno. In una stanza dai toni più profondi, le pareti in vetro aiutano davvero a bilanciare i colori scuri, creando un affascinante gioco di luce e aprendo visivamente lo spazio.

5. Abbatti una stanza per avere uno spazio abitativo più ampio

In uno spazio già piccolo, a volte vale la pena rimuovere i muri per aprire davvero lo spazio e ottenere una casa dall’aspetto più spazioso. Anche se questo potrebbe compromettere la privacy o lo spazio sulle pareti per armadi o decorazioni sospese, una casa dal concetto aperto diventa una fantastica area sociale o una divertente area giochi per il tuo bambino.
Tieni presente che  buttare giù dei muri di casa può aggiungere costi significativi al preventivo della ristrutturazione. Inoltre, potrebbe abbassare il valore della tua proprietà.

6. Massimizza lo spazio di archiviazione, ad esempio un letto con piattaforma

Uno spazio di archiviazione adeguato non solo ti aiuta a riporre le tue cose, ma mantiene anche il disordine lontano dalla vista per una casa dall'aspetto ordinato ogni volta che passano gli ospiti. Gli oggetti a filo con le pareti occupano spazio prezioso, ma le linee pulite e il disordine minimo aiutano davvero la tua casa a sembrare più spaziosa e pulita.
Un'altra alternativa è massimizzare le aree di stoccaggio nelle aree "nascoste", come sotto le panche, all'interno del tavolino da caffè e persino all'interno del letto contenitore. Questi offrono molto spazio di archiviazione pur avendo un aspetto elegante.

7. Avere una cucina aperta

Proprio come puoi ampliare il tuo spazio abitativo tagliando i muri, anche trasformare la tua cucina in un concetto aperto può farla sembrare più spaziosa. Attraverso un semplice accorgimento, come usare colori simili per il soggiorno e la cucina, entrambi possono sembrare due parti di un insieme più grande, dove il tavolo da pranzo diventa anche un'ottima isola cucina o un “tavolo da degustazione” per lo chef di casa. . Un (piccolo) svantaggio però: se la tua cucina tende a comportare molta frittura o olio, una cucina a pianta aperta significa anche che i fumi di cottura e gli schizzi di olio potrebbero invadere anche il tuo spazio abitativo.

Altri modi per massimizzare lo spazio senza grandi lavori di ristrutturazione

Potresti esserti imbattuto in questo articolo molto tempo dopo il completamento della ristrutturazione della tua casa. O forse non hai il budget per fare lavori estesi come l'abbattimento dei muri, la costruzione di pareti di vetro o molti lavori di falegnameria

Va bene, puoi anche massimizzare la spaziosità della tua casa. Ecco alcuni altri semplici modi per creare l'illusione di più spazio.

1. Usa gli specchi per allargare strategicamente lo spazio

Gli specchi svolgono molteplici funzioni: riflettono la luce per uno spazio più luminoso e creano anche l'illusione che la tua casa sia molto più grande di quello che è. Gli specchi creano anche un look elegante e sofisticato, nascondono una stanza per una maggiore privacy o addirittura fungono da parete caratteristica unica.

2. Scegli mobili con le gambe esposte

I mobili ingombranti sono un NO nei monolocali, poiché le loro forme squadrate aggiungono la sensazione angusta del tuo appartamento già minuscolo. Scegliendo mobili più piccoli e sottili con gambe a vista, questi danno l'illusione che i tuoi mobili stiano fluttuando, poiché le gambe consentono un respiro visivo e alla luce di filtrare. Un altro vantaggio: è più facile recuperare gli oggetti smarriti e pulire anche sotto di essi.

Condividi questo articolo:

Articoli simili: