Tinteggiatura interna: quali lavori prevede e costi da calcolare.

Tinteggiatura interna: lavori, computo metrico e preventivi.

Hai deciso di cambiare la tinteggiatura interna di casa, prima di prendere rullo o pennello è utile sapere diverse cose dal computo metrico, al prezzo delle pitture alla preparazione, la tecnica e i tempi. Ecco quindi tutte le informazioni che ti servono prima di iniziare la tua tinteggiatura interna.

Prezzi tinteggiatura interna: computo metrico

Alcuni pittori preferiscono fatturare i loro servizi a ore. In questo caso, aspettati una tariffa media tra 35 e 45 € / ora. Tieni presente che un servizio di verniciatura a tariffa oraria è spesso più costoso per il cliente rispetto a quando è basato su un prezzo al m². Firmando un preventivo di pittura in base alla superficie da verniciare, avrete una visione più precisa del costo dell'opera.

Tariffa oraria di un pittore: protezione di mobili, attrezzature e pavimento

Se il lavoro di verniciatura viene eseguito nell'ambito di una ristrutturazione, sarà probabilmente necessario proteggere i mobili e le attrezzature esistenti, nonché il pavimento. Spesso sarà anche necessario rimuovere alcune apparecchiature (prese elettriche e interruttori, plafoniere, applique, mobili sospesi, termosifoni, ecc.) per facilitare il lavoro del pittore e ottenere un risultato ottimale.

In genere verrà applicato un prezzo fisso per la protezione delle parti che si aggira intorno ai 50 €. Per quanto riguarda lo smontaggio delle apparecchiature, l'importo fatturato dipenderà dalla necessità o meno di ricorrere a lavoratori esterni (es. idraulico, per smontare un termosifone).

Intervento di un interior designer

Per un progetto su larga scala, come la ristrutturazione completa di un appartamento o di una casa, o lo sviluppo di una nuova casa, può essere saggio assumere un designer d'interni. Può aiutarti a progettare il tuo progetto e supportarti durante tutto questo. In questo caso, sarà necessario aggiungere i corrispettivi di quest'ultimo, che sono compresi tra il 10 e il 15% dell'importo al netto dell'imposta sull'opera.

Stimare il prezzo dei lavori di verniciatura al m² non è necessariamente ovvio a prima vista, soprattutto quando si decide di assumere un imbianchino. Quale prezzo al m² dovrebbe essere considerato per i lavori di verniciatura? Il prezzo per m² di tinteggiatura interna è molto variabile dalla professionalità dell’imbianchino, dal tipo di muro da tinteggiare, e dal tipo di lavoro richiesto.

Da cosa dipende il prezzo della tinteggiatura interna?

Il prezzo dei lavori di verniciatura dipende principalmente dai seguenti parametri:

Il tipo di supporto da verniciare

Il prezzo praticato da un imbianchino sarà in parte influenzato dal tipo di supporto interessato dall'opera. Dipingere un soffitto è più restrittivo che affrontare un muro, questo tipo di servizio costerà inevitabilmente di più. Inoltre, per dipingere correttamente un pavimento è necessaria una preparazione speciale in anticipo, nonché una vernice adatta al tipo di pavimento. Tante specifiche che potrebbero aumentare il conto.

Lo stato del supporto

Le condizioni del supporto influenzeranno fortemente la quantità di pittura. Ciò sembra logico: un supporto molto danneggiato richiederà un lavoro di preparazione sostanziale (dilavamento, riempimento di buchi e crepe, levigatura, carteggiatura, ecc.), mentre se è in buone condizioni, la preparazione può a volte limitarsi al semplice lavaggio. . Inoltre, se il pittore deve strappare una carta da parati o un altro rivestimento, il costo dell'installazione della vernice aumenterà.

L'area da dipingere

Un'area più ampia da dipingere richiederà più tempo e più vernice da utilizzare per metro quadrato, il che avrà un impatto diretto sul prezzo. Nota che alcuni imbianchini applicano un prezzo al m² più basso per le grandi aree.

Il tipo di vernice utilizzata e la sua qualità

A seconda del tipo di parte, della natura del supporto o della qualità della vernice desiderata, il costo complessivo non sarà lo stesso. Infatti, sarà generalmente più costoso al m² ridipingere un bagno, che richiede l'uso di vernici specifiche (resistenti all'umidità), rispetto a una camera da letto. Allo stesso modo, se scegli una vernice di fascia alta, il suo prezzo sarà significativamente più alto del suo equivalente entry-level o di fascia media. Di contro, offrirà in genere un miglior potere coprente (quindi meno mani da applicare), una resa più qualitativa, nonché una maggiore resistenza nel tempo.

Prezzo a seconda del tipo di vernice ed il numero di strati

Sarà necessario un numero più o meno importante di mani di vernice per ottenere il risultato desiderato. Maggiore è il numero di mani da applicare, maggiore è il costo del servizio. La vernice scura o i colori brillanti spesso richiedono uno o due strati aggiuntivi per ottenere la giusta intensità.

Accessibilità dell'area da tinteggiare

Qualora l'opera di verniciatura richieda all'artigiano pittore di installare dei ponteggi per raggiungere determinate zone, verranno fatturati in aggiunta i costi legati al noleggio e all'installazione di tale attrezzatura.

Come definire lo stato del supporto da verniciare?

Come abbiamo visto, la condizione del supporto da verniciare gioca un ruolo determinante nel prezzo dell'opera pittorica. Ciò, infatti, avrà un effetto immediato sul costo del lavoro, che da solo rappresenta l'80-90% del costo del lavoro. Pertanto, più il supporto è danneggiato, maggiore sarà il lavoro di preparazione e maggiore sarà il costo totale del cantiere. Tre tipi principali di condizioni determineranno la complessità del lavoro da svolgere, e quindi il prezzo della vernice:

Supporto in buone condizioni

Un muro è considerato in buone condizioni quando il suo aspetto complessivo è liscio e non presenta difetti (fori, bolle, crepe, ecc.). Tuttavia, potrebbe essere ingiallito o macchiato in alcuni punti.

Lavoro da fare :

  • Lisciviazione o carteggiatura leggera (se necessario)
  • Strato di stampa, per facilitare l'adesione della vernice e prevenire la formazione di vesciche
  • Finiture: applicazione di 2 mani per rivestire di bianco una parete bianca, 3 mani e più se la parete è colorata.

Supporto in discrete condizioni

Il muro è danneggiato in più punti (piccoli fori, vesciche, leggere crepe, sgretolamenti, ecc.), ma nel complesso presenta poca asperità e non lascia tracce di umidità o muffe.

Lavoro da fare:

  • Raschiatura del rivestimento attuale, per rimuovere i residui che non aderiscono più al supporto
  • Strato di stampa, per massimizzare l'adesione dell'intonaco
  • Apertura fessure, pulizia e stuccatura con intonaco (con eventuale applicazione di cotonina sulle fessure più importanti, per evitarne la ricomparsa)
  • Levigare l'intera parete
  • Strato di stampa aggiuntivo
  • Strati di finitura: 2 mani di vernice ed eventualmente 1 o 2 mani aggiuntive a seconda della finitura desiderata.

Supporto in cattive condizioni

Il muro è danneggiato su gran parte, se non tutta, della sua superficie. Presenta crepe significative (lunghe, e di larghezza > 0,2 mm), molti buchi e vesciche, sgretolamenti... Questo è tipicamente il tipo di condizione che si riscontra in seguito a danni alle acque.

Lavoro da fare:

Se il muro è umido: raschiare le muffe, applicare un prodotto fungicida e far asciugare per diverse settimane. Se il muro è asciutto: raschiare il rivestimento esistente per rimuovere eventuali asperità che non aderiscono più al supporto.

  • Strato di stampa, per favorire l'adesione dell'intonaco
  • Apertura, pulizia e riempimento delle parti danneggiate con una prima mano di intonaco
  • Levigatura totale della parete
  • Applicazione di una seconda mano di intonaco
  • Levigare l'intera parete
  • Strato di stampa aggiuntivo
  • Strati di finitura: almeno 2 mani di vernice e da 1 a 2 mani aggiuntive a seconda della finitura desiderata.

Come calcolare l'area da dipingere?

Qualunque sia la superficie da dipingere (pavimento, parete o soffitto), per conoscere l'area interessata dall'opera è sufficiente effettuare una semplice moltiplicazione:

Lunghezza x Larghezza = Superficie da verniciare in m²

L’ultimo fattore che influenzerà il prezzo della tinteggiatura interna è la tecnica di pittura decorativa; se si decide di tinteggiare una parete a tinta unita il prezzo sarà inferiore rispetto ad altre tecniche che necessitano più lavoro e più tempo.

Tinteggiatura interna: costo al mq

Ecco i prezzi delle tecniche maggiormente richieste:

  • Stucco veneziano: da 15€ a 30€ al mq

  • Tamponato: da 14€ a 18€ al mq

  • Spugnato: da 10€ a 16€ al mq

  • Marmorino: da 20€ a 30€ al mq

  • Spatolato: da 15€ a 20€ al mq

  • Graffiatura: da 10€ a 16€ al mq

  • Velatura: da 8€ a 16€ al mq

Condividi questo articolo:

Articoli simili: