Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Campania investe sull’Energia Efficiente 100 milioni

Si sta cercando di realizzare il salto di qualità definitivo della Campania nel campo dell’efficientamento energetico.

È l'obiettivo è quello di investire altri 100 milioni di euro a favore del programma “Energia efficiente - Piano per promuovere e sostenere l'efficienza energetica della Regione Campania” deciso dalla Giunta regionale.

L’assessore regionale alle Attività produttive, Fulvio Martusciello, ha spiegato che l’intento di rafforzare il programma Energia efficiente, è una scelta della Regione Campania, diretta, in un momento di grande crisi economica globale, a puntare sull’efficientamento energetico, per poter innescare un sistema di progettazione che tenda a sviluppare la qualità e coinvolga territorio ed amministrazioni locali in materia di costruzioni ed edilizia.

“I 100 milioni riprogrammati a favore di Energia efficiente, che prevede tra gli interventi la realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile a servizio di edifici di proprietà dei comuni, vanno ad aggiungersi ai già oltre 70 milioni stanziati in tempi estremamente rapidi attraverso due avvisi pubblici, uno rivolto ai Comuni e l’altro rivolto ad aziende sanitarie, ospedaliere, consorzi di bonifica e ASI delle 5 province, a conferma della centralità della questione energetica nella programmazione economica regionale”, ha detto Martusciello.

La scelta di puntare la strategia sull'efficientamento energetico, nel rispetto dell'ambiente, è un atto sicuro per questa Giunta, sottolinea il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro.

Bisogna andare avanti con determinazione. La Campania è la regione più verde d’Italia, bisogna valorizzare e tutelare le risorse che l’ambiente fornisce.

Nei giorni passato la Regione Campania ha annullato il decreto n. 108/2014 che approvava la bozza di bando e il disciplinare per i Comuni destinatari dell'avviso PAES (Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile). Nella bozza del bando c’erano alcune anomalie ed errori anche di natura sistemica, che avrebbero reso la procedura illegittima.

Nella Regione Campania è nato, poi, “Stress”, di cui abbiamo già parlato, ovvero,il Distretto ad Alta tecnologia per le costruzioni sostenibili, che con progetti dedicati all'efficientamento, al risparmio, alla certificazione e al riciclare i materiali, si propone di ripensare le costruzioni in chiave eco.

Il progetto della Regione Campania è inteso così a sostenere progetti perla sostenibilità ambientale degli edifici pubblici, con l'obiettivo di produrre energia da fonti rinnovabili e aumentare l'efficienza energetica.

Stemma Regione Campania

Campania: manutenzione delle caldaie e coordinamento


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito