Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Non riesci a vendere a casa? Forse è per questi motivi...

Vendere casa non è sempre facile, soprattutto in periodi come questo, in cui molti acquirenti si dichiarano incerti sul futuro e necessitano di un piccolo incoraggiamento per rompere gli indugi.

Se poi a quanto sopra si aggiungono anche alcuni errori “strategici” nell’approccio di compravendita, ne deriva che rischi seriamente di dover rinviare per mesi (o anni!) la tua operazione di cessione della proprietà immobiliare.

D’altronde, sappiamo molto bene che far risaltare la propria casa in un mare di case presenti su internet può essere una vera e propria sfida! Ma sappiamo anche che un recente sondaggio condotto da Bankrate ha rivelato quali sono i più grandi problemi che i proprietari di case dovrebbero cercare di fronteggiare per poter incrementare le possibilità di vendere casa. E che proprio “lavorando” su questi problemi si è in grado di arrivare a dei risultati piuttosto incoraggianti.

Peraltro, tieni anche conto che con le maggiori difficoltà nel vedere una casa, a causa del graduale allentamento delle misure di distanziamento, ne deriva che la persona che è intenzionata a prendere visione della tua casa dal vivo è probabilmente vicina al passo finale dell’acquisto. Dunque, stai per ospitare qualcuno che è seriamente interessato a fare un'offerta.

Per attrarlo, però, devi prima lavorare sulla presenza di una bella vetrina digitale del tuo appartamento, che possa incentivare le persone a voler approfondire la conoscenza con la tua casa. Ma come riuscirci? Di seguito abbiamo riepilogato alcuni dei principali errori che non dovresti commettere!

Non ci sono abbastanza immagini

Il sondaggio di Bankrate ha rivelato che le immagini insufficienti sono posizionate in cima alla lista come il più grande problema che dovresti evitare. L'82% degli intervistati ha espresso la propria frustrazione se un annuncio ha meno di 10 immagini di alta qualità dell'immobile.

Una descrizione scadente

Il secondo più grande problema che dovresti risolvere è una "descrizione noiosa" del tuo appartamento, insufficiente e scadente. Ora, tieni conto che questa parte dell'annuncio sarà probabilmente curata dall'agente immobiliare, e che dovresti assicurarti dar lui quante più informazioni possibili per aiutarti a vendere la tua casa.

Nessun video

Al numero tre dei problemi maggiormente lamentati dagli acquirenti potenziali, con il 79 per cento, c’è l’assenza di video della propria casa. Questa parte di un annuncio diventerà essenziale per le proprietà durante questo periodo di allentamento del distanziamento sociale, quando gli acquirenti sono incoraggiati a vedere virtualmente le case per primi. Fai dunque un favore a te stesso, e realizza o spingi l’agente a realizzare un video da inserire nel tuo annuncio.

Troppo disordine in casa

Anche se le foto e i video sono un ottimo modo per far risaltare la vostra proprietà, assicurati che la tua casa sia il più ordinata possibile. I potenziali acquirenti hanno rivelato che il 75% è stato scoraggiato da foto di cattiva qualità. Un altro 73% ha rivelato che sarebbero anche riluttanti a considerare una casa che sembra disordinata nelle immagini.

Alle spalle di questi elementi determinanti il sondaggio ha rivelato che i motivi che tengono lontani gli acquirenti sono anche un prezzo eccessivo, errori ortografici nella descrizione e immagini scattate in un giorno di pioggia o buio.

casa

Come vendere casa con i consigli degli esperti (parte 1)

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito