Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Mirko

Quotazioni immobiliari Bologna: ottimo andamento ma il futuro?

Le quotazioni immobiliari Bologna possono essere molto interessanti anche se le nuvole che si addensano sui cieli dell'Italia potrebbero cambiare le carte in tavola naturalmente potrebbe far crollare il valore degli immobili rendendo più conveniente l'acquisto ma non altrettanto la vendita. La città ha vari punti di forza per gli investitori perché non è solo una città che porta ad una serie di interessanti opportunità turistiche ma è uno tra i poli universitari più antichi al mondo. Inoltre è famosa per la cucina e la cultura diventando una città dov'è possibile investire nel mercato immobiliare in tutta sicurezza. Bisogna tenere presente che questo mercato sta riuscendo a garantire delle prestazioni davvero entusasmanti tenendo presente comunque, come è stato accennato in precedenza, che il periodo non è tra i migliori. Un altro elemento da tenere in grande considerazione è l'aumento sia per la vendita sia per l'affitto, anche se questo ha avuto un andamento un pò altalenante. Dando un'occhiata veloce all'andamento immobiliare bolognese si può notare che non vi sono zone con valore inferiore a duemila euro a mq quindi si può afjfermare che si deve pensare al fatto che viste le caratteristiche di questa città è prevedibile come l'andamento del mercato immobiliare cittadino possa mantenere nel tempo l'ottimo incremento che ha ottenuto a febbraio di questo anno. La varietà di opportunità fa in modo da mettere d'accordo coloro che investono il proprio denaro per poi rivendere l'appartamento, coloro che invece sono più propensi agli affitti, sia quelli tradizionali sia agli affitti brevi.

Il mercato immobiliare Bologna rappresenta un'ottima opportunità per gli investitori

A febbraio 2020 si è avuto un incremento del valore degli immobili rispetto a febbraio 2019 del 4.32 arrivando a 2929 euro a metro quadro contro 2807 dello stesso periodo dell'anno precedente. Il valore degli immobili di questa città sono in continua crescita dal Maggio del 2016 quando arrivarono al loro valore minimo toccando i 2570 euro. Come spesso accade, è il centro cittadino che riesce ad ottenere il maggiore apprezzamento in termini di valore immobiliare arrivando a sfiorare i 4000 euro a metro quadro. Stesso discorso dicasi per i famosi Colli di Bologna, un luogo molto amato sia dagli abitanti della città sia da coloro che vi fanno visita. Come al solito il discorso della valutazione dell'immobile si basa sull'attrattiva che questo riesce ad esercitare sul pubblico. Naturalmente non tutte le aree di questa città sfiorano i 4000 euro perché ve ne sono alcune, come Borgo Panigale o Aeroporto, che non arrivano ai tremila euro. E' chiaro che il medesimo discorso dev'essere effettuato per gli affitti che comunque seguono gli andamenti delle vendite.

Quali sono le quotazioni zona per zona di Bologna?

Come è stato accennato in precedenza non tutte le aree di Bologna possono vantare le medesime quotazioni perché vi sono zone più amate che sono in grado di attrarre maggiormente il pubblico e nello specifico coloro che sono interessati ad acquistare appartamenti per farli fruttare. In effetti gli investitori possono scegliere di optare per gli appartamenti di fascia alta oppure quelli di fascia media e bassa. Naturalmente in base al tipo di appartamento ci si rivolge verso un determinato tipo di clientela. In primo luogo vediamo quali sono le zone bolognesi che hanno un valore per metro quadrato e per l'affitto basandoci anche sui vari tipi di immobili:

Subito dopo questi due quartieri vi sono quelli di fascia medio-alta:

mercato immobiliare bologna

Comprare casa, ecco dove le operazioni sono più care

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito