Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Redazione

Roma e i futuri grattacieli

Roma è una città antichissima, ma allo stesso tempo spicca per l’essere una grande metropoli che necessita, però, di soddisfare alcune esigenze di modernità, seguendo la scia delle altre grandi città come Parigi, Londra, Madrid. Si pensi che a Parigi, il quartiere della Defense è diventato un’attrazione turistica proprio come Mont Martre, Pigalle e gli altri quartieri storici della Ville Lumiere. La Commissione Grattacieli lavora da diversi anni su un progetto che sta cercando di capire come e dove poter inserire a Roma, strutture dell’architettura del futuro, di grande altezza, senza che ciò porti però a rovinare l’estetica della città. Anche a Milano, grazie ai lavori per l’Expo 2015 sono nati diversi grattacieli, nella zona di Porta Garibaldi. Molto presto degli edifici di simile fattura verranno eretti in zona Tevere. Gianni Alemanno, il sindaco di Roma, ha aperto il discorso in relazione alle polemiche sul tema, sottolineando, dopo l’incontro organizzato presso l’Ibac 2013, dichiarando di non essere assolutamente contrario alla prossima realizzazione di grattacieli nella zona di Roma, a meno che non siano edificati all’interno dell’area di alto valore storico della città. Per questo, resterebbero a disposizione le aree periferiche. Queste, infatti, potrebbero beneficiare dei cambiamenti urbanistici di questo tipo. Quale sarà la Defens romana? C’è chi pensa a luoghi come Tor Pignattara, Cinecittà, Centocelle, Torrino. Il sindaco non ha saputo ancora rispondere a questa domanda, tuttavia ha affermato che prima della scadenza del suo mandato, la Commissione Grattacieli si esprimerà definitivamente, individuando ed indicando in quali luoghi potranno sorgere nella capitale i primi grattacieli. Per vedere le nuove costruzioni ci vorrà parecchio tempo anche perchè Roma in questo momento ha notevoli problemi da risolvere nel settore urbanistico.
grattacieli

Come rendere i grattacieli più sostenibili


Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito