Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
(Agg. 26 Luglio 2021), Redazione

Terreno agricolo all'asta: come trovarlo, prezzi e cosa sapere

Quando parliamo di terreno agricolo è necessario capire che stiamo parlando di diverse tipologie di terreno, ma in generale parliamo di una parte di suolo che si presta, per via delle caratteristiche, ad essere utilizzata dall’uomo per l’agricoltura. Il terreno agricolo pertanto è diverso rispetto al suolo naturale anche a causa delle reiterate lavorazioni, ma anche dei diversi interventi agronomici. Su un terreno del genere, gli interventi dell’uomo dovrebbero dunque di carattere conservativo anche tenendo conto che ogni terreno agricolo presenta diverse peculiarità. Si tratta di caratteristiche importanti da prendere in considerazione nel momento in cui si cerca si sfruttare il terreno agricolo effettuando un investimento in agricoltura. Prima di poter utilizzare il terreno sarà necessaria un’analisi approfondita per cercare la migliore soluzione per il terreno. Se volete diventare imprenditori agricoli o semplicemente se intendere effettuare un buon investimento, allora potrete pensare di poter acquistare un terreno agricolo all’asta che consente di ottimizzare l’investimento e di pagare di meno l’appezzamento. Ma attenzione perché dietro gli apparenti vantaggi di un terreno agricolo all’asta potrebbero nascondersi delle insidie.

Le aste di terreni agricoli

Se i costi del mercato tradizionale diventano troppo alti, è possibile optare per modalità alternative di acquisto che garantiscono condizioni più vantaggiose e garantisco le tutele necessarie. È anche possibile cercare dei terreni agricoli all’asta risparmiando sull’acquisto rispetto ai prezzi del libero mercato. Le aste dei terreni agricoli, così come le aste immobiliari, sono dei processi di processo di compravendita che si conclude con la vendita del terreno agricolo in questo caso, al migliore offerente. Anche nel caso di terreni agricoli, le aste possono essere di due tipi, giudiziarie e di dismissione del patrimonio pubblico.

Le aste online dei terreni agricoli

Potrete cercare gli i terreni agricoli all’asta anche effettuando una ricerca online sui diversi siti che risultano essere intermediari autorizzati alle vendite e che organizzano le aste giudiziarie online. Sono molti i terreni agricoli disponibili sulle aste online: ma quali vantaggi presentano? Le aste online sono sicure e convenienti e consentono anche un notevole risparmio dei costi rispetto alle aste tradizionali. Si risparmiano tempi e costi perché non è necessario recarsi presso la sede del Tribunale per partecipare a un'asta giudiziaria. Inoltre è possibile effettuare la proposta in modo automatico, senza essere costretti a seguire l'asta in ogni momento. Naturalmente, sono messi a disposizione tutti i documenti relativi al terreno garantendo trasparenza e sicurezza e senza dimenticare che tutte le offerte sono registrate telematicamente. Partecipare alle aste online è molto semplice perché è sufficiente registrarsi gratuitamente e poi fare la propria offerta. Tutte le aste dei tribunali inoltre vengono aggiornate costantemente con le nuove offerte in vendita. Fra i vari siti, realestatediscount è uno dei portali più attivi nella ricerca dei terreni agricoli all’asta: è necessario selezionare la ricerca dell’immobile all’asta selezionando la categoria di interesse, in questo caso Terreno. È necessario poi inserire anche la regione di riferimento e poi visualizzare tutti gli annunci disponibili. All’interno è poi possibile inserire anche altre categorie, anzi sottocategorie relative al terreno che potrà essere edificabile, agricolo, area urbana o pascolo. Si possono anche selezionare parametri relativi al prezzo e alla grandezza. A quel punto si può anche selezionare il Tribunale di riferimento delle diverse province. All’interno dell’annuncio si possono visualizzare in massima trasparenza tutti i documenti allegati, relativi al pdf riassuntivo del lotto di riferimento, alla perizia, l’offerta di acquisto, la relazione fotografica, le pratiche edilizie, l’atto notarile e le misure ipotecarie. All’interno dell’annuncio, obbligatorio per le aste, troverete ovviamente anche la descrizione del terreno, il prezzo attuale del lotto, il numero dell’asta e la scadenza.

Terreni agricoli all’asta, dove trovarli

È anche possibile poter ricercare i diversi terreni agricoli all’asta direttamente sui portali riconosciuti dal Ministero, come ad esempio astegiudiziarie o Enti e tribunali, portale delle aste giudiziarie di case, auto e vendite fallimentari: anche qui è necessario selezionare la categoria terreni agricoli e poi visualizzare via via l’annuncio che contiene tutti gli allegati necessari (ordinanza, avviso e perizia), tutti i dati relativi alla vendita (prezzo, ora e data di vendita, modalità di vendita e termine della presentazione, offerta minima e deposito cauzionale richiesto), tribunale e numero di procedura. Ci sono poi tutti i siti di immobiliare, come casa, idealista, immobiliare che consentono di poter effettivamente ricercare i terreni agricoli all’asta: è sufficiente in questo caso selezionare il filtro Terreni agricoli, selezionare regione e asta. È anche possibile effettuare la ricerca su Ismea che effettua la cessione dei terreni agricoli, di limitata ampiezza economica, attraverso il sistema dell’asta pubblica con il sistema delle offerte segrete, tenendo però conto del diritto di prelazione dei coltivatori diretti, ma anche dei proprietari di terreni che confinano con il territorio che è paggetto stesso dell’asta. Per partecipare alla gara d'asta pubblica è sempre necessario rispettare le condizioni indicate nei bandi pubblicati e negli annunci su almeno due quotidiani a diffusione nazionale, ma anche nel testo integrale, che viene inviato alla Casa Comunale e a tutte le altre Organizzazioni Professionali Agricole che abbiano una consistente visibilità a livello nazionale.

Terreno agricolo all’asta, i vantaggi

Acquistare un terreno agricolo all’asta è decisamente conveniente: l’asta, processo di compravendita che si conclude con la vendita al migliore offerente, può essere di tipo giudiziario o di dismissione del patrimonio pubblico. I vantaggi dell’acquisto del treno agricolo all’asta sono diversi a cominciare al risparmio. Il prezzo è naturalmente è più basso rispetto al valore commerciale che viene stimato dal perito e inoltre nel momento in cui l’asta va deserta, il terreno viene rimesso all’asta dopo qualche mese e stavolta a un prezzo ridotto del 25% come previsto dalla legge. L’asta resta una modalità di acquisto trasparente e garantita dalla perizia che conferma lo stato del terreno che dovrà essere sempre visionabile. Inoltre il giudice delle esecuzioni provvederò a ordinare che ipoteche e pignoramenti sul terreno siano cancellati sul terreno agricolo nel momento in cui ci sarà il trasferimento della proprietà in modo tale che il nuovo proprietario potrà ottenere la proprietà del bene senza pendenze di alcun genere, ma attenzione perché se tutti i documenti sono visionabili e pubblici, è necessario valutarli con attenzione e farli leggere a qualcuno di competente.

Terreno agricolo all’asta, i rischi

Acquistare un terreno agricolo all’asta potrebbe anche celare dei rischi nonostante il prezzo sia decisamente più basso. Abusi oppure occupazioni potrebbero celarsi dietro alla vendita competitiva di un terreno agricolo all’asta. È necessario pertanto verificare prima lo stato di occupazione del terreno considerando infatti che il terreno agricolo potrebbe essere occupato con un contratto di locazione stipulato prima del pignoramento o magari immobile ubicato sul terreno potrebbe essere occupato dal coniuge grazie a un provvedimento di assegnazione della casa familiare. In tal caso il compratore dovrà aspettare anche diversi anni. Per evitare quindi di incorrere in problematiche del genere sarà necessario esaminare con cura la perizia e la certificazione notarile affidandosi ai professionisti del settore. Potrebbero anche esserci eventuali abusi edilizi: li rileva con una perizia tecnica il CTU e in questo caso se ci sono abusi da sanare vengono direttamente segnalati nella domanda di sanatoria e le spese vengono decurtate dal costo totale del terreno. Anche in questo caso è necessario affidarsi ai professionisti per poter leggere con attenzione quanto segnalato in perizia dal CTU. Infine ci possono essere anche delle formalità pregiudizievoli che non possono essere cancellate neppure dal giudice come ad esempio il fatto che un terreno possa essere gravato da un fondo patrimoniale che deve far fronte per legge ai bisogni della famiglia e che proprio per legge non può essere soggetto ad esecuzione forzata.

Terreno agricolo all'asta: come trovarlo, prezzi e cosa sapere

Aste giudiziarie Reggio Emilia: come individuarle e partecipare?

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito