Se operi nel campo immobiliare, registra il tuo profilo. Ottieni visibilità editando contenuti!
, Roberto

Investire nell'immobiliare in Spagna, dove conviene?

Con l'aumento dei prezzi delle case e il miglioramento dell'attività commerciale nel mercato immobiliare della Spagna, sono cinque le città chiave che stanno dando ai potenziali acquirenti un maggiore senso di convenienza, secondo una recente analisi condotta da Savills.

In particolare, secondo le stime condotte dal consulente immobiliare internazionale, i prezzi più alti per gli immobili residenziali di prima fascia si trovano a Madrid, dove i valori sono aumentati del 9,7% nel corso dell'anno a marzo 2019, e sono superiori del 50,1% rispetto a cinque anni fa. Si tratta della crescita più forte mai registrata in qualsiasi regione della Spagna, e dimostra l'elevata domanda esistente in tutta la città. Anche l'attività di transazione è stata piuttosto sostenuta, tanto che le vendite sono ora solo il 23,6% sotto il loro picco nel 2006, a fronte di una media del 39% in tutto il Paese.

Peraltro, Savills sottolinea altresì che sono in costruzione nuovi progetti residenziali, e che l'aumento delle attività di costruzione sembra essere destinato a sostenersi a lungo. Il numero di permessi per nuove abitazioni residenziali in città è aumentato del 13% nel 2018 rispetto all'anno precedente.

Passiamo dunque a Barcellona, in cui il vivace scenario e la sua crescente reputazione di polo tecnologico hanno condotto ad una forte domanda da parte di giovani acquirenti mediamente facoltosi: Amazon, Facebook e Microsoft hanno tutti una base a Barcellona e… non è certo una coincidenza.

I valori in Catalogna sono aumentati del 7,6% durante l'anno fino a marzo 2019, portando la crescita quinquennale al 40,5% e anche se la crescita dei prezzi ha rallentato leggermente, la crescita annuale è ancora in grado di ergersi come la seconda più alta della nazione dopo quella che sopra abbiamo commentato, a Madrid. Nello stesso periodo, le transazioni sono raddoppiate e il numero di permessi di sviluppo è aumentato del 523,9%, a dimostrazione della rinnovata attività sul mercato.

Nonostante le tensioni politiche tra la Spagna e la regione della Catalogna, si prevede che lo scenario, le opportunità tecnologiche e lo stile di vita senza pari continueranno ad attrarre acquirenti provenienti dalla Spagna e da altri Paesi.

Valencia è la terza città più grande della Spagna e anche se la città è solo a un'ora e 40 minuti di treno ad alta velocità per Madrid, i prezzi degli immobili sono significativamente inferiori a quelli della capitale e Barcellona, che serve ad attrarre investitori in cerca di buoni rendimenti locativi.

La crescita dei prezzi è stata più lenta rispetto ad altre regioni della Spagna, con valori in aumento del 17,5% negli ultimi cinque anni. Tuttavia, il numero di transazioni è raddoppiato, indicando la presenza di un mercato particolarmente attivo. L'attività di sviluppo residenziale è altresì in aumento, segno che la fiducia è tornata al mercato. Le nuove concessioni edilizie in corso di concessione suggeriscono che questa tendenza continuerà ancora a lungo.

La quarta scelta è Malaga, che ha subito una radicale trasformazione negli ultimi anni, e non è più solo considerata una porta d'ingresso a Marbella e ad altri luoghi popolari lungo la Costa del Sol, ma una destinazione a sé stante. Il prezzo medio di vendita di immobili residenziali in città nel primo trimestre del 2019 è stato superiore del 9,9% rispetto al prezzo medio di vendita dello stesso periodo dell'anno precedente.

Infine, Palma, la capitale di Maiorca, diventata una destinazione di alto livello con l'apertura di nuovi ristoranti stellati Michelin e hotel a cinque stelle. Ma nelle Isole Baleari, anche se il prezzo medio di vendita è in aumento, con un aumento del 7,3% nell'arco dell'anno fino al primo trimestre del 2019, il numero di vendite è rallentato a causa della mancanza di offerte in grado di soddisfare le richieste. Le transazioni residenziali annuali sono diminuite del 6,3% dal primo trimestre 2018 al secondo trimestre 2019.

madrid

Prezzi case Spagna, crescita del 5,2% nel 2018

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito